Frittata di pasta

La frittata di pasta è una tipica preparazione napoletana, piatto unico sostanzioso che si prepara solitamente con la pasta avanzata del giorno prima, ma si può realizzare anche con la pasta appena cotta, a cui aggiungere vari ingredienti a piacere. Essendo ottima anche fredda è perfetta per picnic e gite fuori porta con gli amici e la famiglia ^_^

Ingredienti per una frittata di 28 cm (x 10 persone):

  • ~350 g di spaghetti
  • ~60 g di pesto arancione
  • 6 uova
  • 50 g di Grana Padano D.O.P.
  • 130 di prosciutto cotto a fette, tagliatto in striscioline
  • 65 g di pancetta affumicata a cubetti
  • 100 g di provolone piccante, tagliato a cubetti
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • olio extravergine di oliva (EVO) q.b.

Procedimento:

  • Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.
  • Nel frattempo, sbattere le uova con sale, pepe e Grana Padano D.O.P. grattugiato. In una padella rosolare la pancetta e lasciar raffreddare su della carta assorbente per eliminare parte dei grassi.
  • Quando la pasta sarà cotta, scolare e condire con il pesto ed un cucchiaio d’olio, e lasciar raffreddare.
  • Aggiungere quindi alla pasta condita le uova sbattute, la pancetta rosolata, il prosciutto cotto, il provolone ed amalgamare bene il tutto.
  • Scaldare un cucchiaio d’olio in una padella antiaderente e versarci la pasta. Cuocere a fuoco basso, sino a che non si sarà formata una bella crosticina dorata, quindi girare la frittata aiutandosi con un piatto o un coperchio. Ci vorranno circa 5-6 minuti di cottura per lato.
  • Lasciate quindi raffreddare e, se non la mangiate subito, conservatela in frigorifero avvolta in carta forno e alluminio.

Pane in padella con lievito madre

Con il caldo estivo, accendere il forno per cuocere il pane non mi sembra un’ottima idea, anzi, al solo pensiero inizio a sudare. Non volendo rinunciare a del buon pane fatto in casa, ecco una ricetta alternativa…

Ingredienti per 2 persone:

  • 125 g di farina debole 00
  • 65 ml di acqua tiepida
  • 40g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 5 g di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 3 g di sale fino

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida.
  • Versare nella planetaria farina e sale ed iniziare a mescolare (gancio impastatore) per circa 1-2 minuti a velocità media. Aggiungere quindi il lievito disciolto nell’acqua e l’olio.
  • Continuare a mescolare a velocità media (3 per la planetaria Kenwood Chef XL) per 10 minuti.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare , sino a che non raddoppia il volume. Circa 3-4 ore a temperatura ambiente.
  • stendere l’impasto con un matterello, molto sottile, e coppare. Io ho utilizzato un coppapasta da 11,3 cm, per delle pagnottine da circa 50-55 g, ed un coppapasta da 6 cm per delle pagnottine da circa 25 g.
  • Riscaldare bene una padella antiaderente e cuocere il pane a fiamma bassa.
  • Girare solo quando è ben cotto e terminare la cottura dall’altro lato. Gustare ben caldo!

Involtini di carta di riso al forno

Ingredienti:

  • n°20 fogli di carta di riso
  • 200 g di carne bovina magra macinata
  • 200 g di verdure a dadini* (piselli, patate, carote)
  • 100 g di peperoni, già arrostiti e privati della buccia$
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 2 cucchiai di salsa di soia a ridotto contenuto di sale
  • sale q.b.
  • spezie q.b. (curry e curcuma)

*per questa ricetta ho utilizzato le verdure per insalata russa surgelate della Bonduelle

$ io sono fortunata e me li prepara mio papà in autunno, arrostendoli sulla brace… Poi li pela e surgela i filetti in comodi pacchettini 😉

Procedimento:

  • In una padella capiente scaldare un cucchiaio di olio EVO e rosolare la carne macinata a fuoco medio.
  • Aggiungere le verdure a dadini ed i peperoni arrostiti, tagliati a strisce, il sale le spezie ed infine la salsa di soia.
  • Cuocere per 10-15 minuti a fuoco basso, con il coperchio, poi spegnere e lasciar raffreddare.
  • Una volta che il ripieno si sarà raffreddato, iniziare ad ammorbidire (uno per volta) i fogli di carta di riso. Per farlo occorrerà immergere i fogli di carta di riso in acqua tiepida e non appena saranno morbidi sistemarli su un piano di lavoro e farcirli con il ripieno.
  • Chiudere l’involtino, sollevando prima i lati più corti e poi arrotolando l’involtino da uno dei due lati lunghi in modo da chiudere le estremità evitando che il ripieno fuoriesca al primo morso.
  • Disporre gli involtini su una placca rivestita di carta da forno, spennellarli con olio EVO e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti.
  • Servire e gustare ben caldi!!! Se avanzano possono essere conservati in frigorifero per un paio di giorni e scaldati nel microonde.
Prima della cottura…
… e dopo!

Tagliatelle alla curcuma con broccoli, alici e Parmigiano Reggiano D.O.P.

Le tagliatelle alla curcuma sono un piatto leggero e gustoso, che potete condire a piacere. Io personalmente le ho provate con il ragù; con fiori di zucca, crescenza e olio al basilico; con broccoli, alici e Parmigiano ed ho scelto quest’ultima variante per questo post…

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

  • 180 g di acqua tiepida
  • 20 g di curcuma in polvere
  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina di grano duro
  • 15 g di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 5 g di sale fino

Per il condimento:

  • 600 g di broccoli, già privati del gambo
  • 20 g di filetti di alici sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino q.b.
  • 15 g di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 50 g di Parmigiano Reggiano D.O.P. grattugiato

Procedimento:

Per la pasta:

  • Versare le farine ed il sale nella ciotola della planetaria e miscelare usando il gancio a spirale (gancio impastatore), a velocità bassa (1 con la Kenwood Chef XL).
  • Sciogliere la curcuma nell’acqua tiepida ed aggiungerla, insieme all’olio, nella ciotola della planetaria. Dopo qualche minuto aumentare la velocità (2 con la Kenwood Chef XL).
  • Una volta ottenuto un composto omogeneo, avvolgere con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero per 30 minuti circa.
  • Montare quindi la sfogliatrice sulla planetaria, spolverando la sfoglia ed i rulli con farina di grano duro ad ogni passaggio. Iniziare a sfogliare partendo dallo spessore maggiore dei rulli, per 2 o 3 volte, e poi stringere gradualmente sino allo spessore desiderato.
  • Una volta ottenute le sfoglie adagiarle sulla spianatoia, spolverare con farina di grano duro, arrotolare e tagliare con un coltello affilato (circa mezzo centimetro di larghezza). Aprire quindi le tagliatelle arrotolate e spolverare con farina per evitare che si attacchino.

Per il condimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Dopo aver pulito i broccoli, privandoli del gambo e delle parti più dure, cuocerli al vapore. Io uso il microonde con la vaporiera.
  • Nel frattempo porre sul fuoco una padella capiente con l’olio EVO, lo spicchio d’aglio e le alici, cuocendo a fuoco medio per qualche minuto finché le alici non si saranno sciolte.
  • Sminuzzare grossolanamente con un coltello i broccoli ed aggiungerli in padella con sale e peperoncino. Cuocere a fuoco medio basso e, se necessario, aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta per evitare che si secchi troppo il condimento.
  • Quando bolle, salare l’acqua e cuocere le tagliatelle per circa 4 minuti. Scolare quindi la pasta e terminare la cottura in padella con broccoli, alici e parmigiano grattugiato in modo che i sapori si amalgamino bene.

Ciambelline cocco e cioccolato

Ciambelline veloci da preparare, leggere e cotte in forno. Come per i muffin anche in questo caso ho provato diverse varianti, la cui base è sempre la stessa riportata qui, ma al posto del cocco e del cioccolato potete mettere a piacere mela, mela e cannella, pera e cioccolato, banana, banana e cioccolato…

Ingredienti per 12 ciambelline da circa 7 cm di diametro*:

  • 130 g di farina 00
  • 50 g di farina Manitoba
  • 50 g di zucchero di canna
  • 10 g di stevia
  • 30 g di burro fuso
  • 1 uovo
  • 1 vasetto di yogurt bianco o alla vaniglia (125 ml)
  • 50 ml di latte parzialmente scremato§
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio ad uso alimentare
  • 1 bacca di vaniglia oppure vaniglia in polvere
  • 50 gr di cocco grattugiato
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente

* io ho uno stampo comodissimo preso su Amazon

§il latte l’ho aggiunto dopo aver incorporato il cocco all’impasto, perchè era un po’ troppo asciutto. Non è sempre necessario, dipende molto dalla variante che si sceglie di preparare, in genere quelle che prevedono l’utilizzo di frutta non necessitano dell’aggiunta di latte.

Procedimento:

  • In planetaria, con la frusta a foglia, miscelare uovo, burro, yogurt, vaniglia, zucchero e stevia
  • Continuando a sbattere farina (poco per volta), lievito e bicarbonato
  • Aggiungere quindi il cocco grattugiato, il latte e le gocce di cioccolato fondente e miscelare il tutto per un minuto
  • Trasferire l’impasto nella sac à poche e riempire lo stampo, più o meno a metà, , dato che in cottura cresceranno di volume
  • cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 170°C per 15 minuti
  • Lasciar raffreddare su una graticola

Si possono conservare per diversi giorni in frigorifero all’interno di un contenitore porta torte o di un contenitore in vetro.