Polpettone con speck

Quest’estate ho assaggiato il polpettone preparato dalla mamma di una mia amica ed era così buono che mi sono subito fatta dare la ricetta! Ecco la mia rivisitazione di questo suo piatto gustoso e profumato.

Ingredienti per 4 persone:

  • ~600 g di carne bovina tritata
  • 100 g di ricotta vaccina
  • 30 g di Parmigiano Reggiano D.O.P. grattugiato
  • 30 g di Pecorino maturo
  • 100 g di Speck a cubetti
  • sale q.b
  • 100 ml di vino bianco, per sfumare
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Carne bovina600912.046.90114.4
Ricotta100138.07.95.111.4
Parmigiano30129.38.61.211.5
Pecorino30116.18.11.19.5
Sale10000
per 100 g/185.910.7120.4
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • In una ciotola unire carne tritata, ricotta, Parmigiano e Pecorino grattugiati, Speck e sale.
  • Mescolare bene sino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Versare il preparato su un foglio di alluminio, arrotolare per conferire una forma allungata e lasciar riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  • Rimuovere l’alluminio e cuocere il polpettone in una padella antiaderente calda, a fuoco medio, girando il polpettone ogni 2 minuti circa per rosolare bene tutti i lati.
  • Sfumare con il vino bianco e continuare a cuocere, con il coperchio, per circa 15-20 minuti, quindi spegnere e trasferire il polpettone su di un tagliere.
  • Dopo averlo lasciato raffreddare per almeno 10-15 minuti, tagliare il polpettone in fette di circa 1-1,5 cm di spessore.
  • Scottare le fette di polpettone nella stessa padella antiaderente calda usata in precedenza, se necessario sfumare nuovamente con un pochino di vino bianco e servire.
Polpettone con speck accompagnato da funghi champignon saltati in padella

Qualora dovesse avanzare un po’ di polpettone potete conservarlo in un contenitore, preferibilmente in vetro, per 1-2 giorni. In alternativa potete conservarlo in congelatore per tempi più lunghi.

Plumcake alle mele

Mele, mele, mele… chi mi segue ormai avrà capito che mi piacciono tantissimo i dolci con questo frutto! Ecco quindi una nuova ricetta, leggera e gustosa.

Ingredienti per uno stampo di circa 26×11 cm (alto 7 cm):

  • 50 g di olio di cocco o di semi
  • 75 g di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 1 vasetto di yogurt intero alla vaniglia oppure bianco (125 ml)
  • 200 g di farina frumento debole, tipo 00, setacciata
  • 1 bustina (16g) di lievito in polvere per dolci
  • 3 mele* (~400-450g).
  • 5 g di cannella in polvere
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Olio di cocco50442.050.000000
Zucchero semolato75290.3075.074.9000.002
Uova120153.610.400014.90.411
Yogurt12582.54.95.45.404.80.15
Farina 00200680.01.4154.63.44.422.00.015
Lievito168.504.40004.24
Mele450256.50.561.761.791.40.023
Cannella512.40.140.12.70.20.001
per 100 g/182.26.229.313.91.54.10.46
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Sbucciare le mele ed eliminare il torsolo. Due mele andranno tagliate a pezzi di circa 2×2 cm e spruzzate con succo di limone affinché non anneriscano, mentre una mela andrà tagliata a fettine sottili che dovranno essere cosparse delicatamente con zucchero (5 grammi) e cannella in polvere.
  • In planetaria, con la frusta a filo, montare le uova e lo zucchero (70 grammi) per ottenere un composto spumoso, continuando a sbattere aggiungere l’olio di cocco e lo yogurt.
  • Sostituire la frusta a filo con la frusta a foglia ed aggiungere poco per volta la farina ed il lievito setacciati, fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Aggiungere le mele tagliate a pezzetti e miscelare ancora un paio di minuti a bassa velocità.
  • Rovesciare l’impasto nello stampo da plumcake imburrato ed infarinato.
  • Cuocere in forno statico, preriscaldato, a 190°C per 30 minuti, quindi abbassare a 180°C e proseguire per altri 15-20 minuti. Verificate sempre con uno stecchino di legno, che dovrà risultare asciutto!
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferire su un piatto o nella tortiera.

Melanzane grigliate…alla greco-romana

Molte persone amano le “melanzane alla parmigiana” o “parmigiana di melanzane”, un piatto delizioso che da tradizione prevede l’uso di melanzane rigorosamente fritte!

Io personalmente non amo friggere in casa, quindi ho rivisitato questo piatto grigliando le melanzane ed utilizzando come formaggi la Feta ed il Pecorino… ecco perchè mio marito, abile nei giochi di parole, le ha rinominate “alla greco-romana” ^_^

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 melanzane striate o viola (~650 g a crudo, dopo aver eliminato la buccia ed il peduncolo)
  • 100 g di Feta D.O.P.
  • 50 g di Pecorino Romano D.O.P. (o in alternativa anche Toscano o Sardo)
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 15 ml di olio extravergine di oliva (EVO)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Melanzane650156.01.237.16.6
Feta D.O.P100264.021.34.114.2
Pecorino50193.513.51.815.9
Passata300126.00.626.13.9
Olio EVO15134.915.000
per 100 g/78.44.66.23.6
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Lavare e asciugare le melanzane, quindi eliminare buccia e peducolo e tagliarle a fette di spessore uniforme di circa 5 mm. Attenzione a non tagliarle troppo sottili, altrimenti finiranno per attaccarsi alla padella e bruciarsi…
  • Scaldare una padella/bistecchiera ed iniziare a grigliare le fette di melanzane, poche per volta, lasciandolo grigliare pochi minuti prima per lato, sino a prendere il segno della griglia senza bruciarsi! Disporre man mano su un piatto fino a che non siano tutte grigliate.
  • Nel frattempo condire la passata di pomodoro con l’olio EVO e grattugiare i formaggi, miscelandoli tra loro.
  • Prendete una terrina e iniziare con un piccolo strato di sugo alla base. Disporre quindi uno strato di melanzane grigliate, quindi cospargere con la passata ed i formaggi. Stendere un altro strato di melanzane e ricoprire nuovamente con la passata ed i formaggi e così via fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con uno strato di passata e formaggi.
  • Infornare la terrina in forno ventilato preriscaldato a 200 °C per 20 minuti, facendo gratinare bene la superficie impostando il forno in modalità grill negli ultimi 5 minuti di cottura.
  • Sfornare e servire…

Buon appetito ^_^

Ecco alcuni Tips & Tricks:

  • Potete usare terrine piccole per creare il piatto in versione monoporzione, molto graziosa da vedere…
  • Se fa caldo e non avete voglia di accendere il forno, come è successo a me quest’estate, potete utilizzare una padella antiaderente al posto di una terrina e cuocere a fiamma media, con coperchio per circa 15-20 minuti.
  • Potete conservare eventuali porzioni avanzate in frigorifero, per al massimo un paio di giorni, vi basterà riscaldarla al microonde o in padella.

Crema di carote e cannella

Una crema semplice ma dal sapore e profumo decisamente intensi, da mangiare tiepida o fredda accompagnata da pane o crostini. Io per questa ricetta utilizzo la pentola a pressione per la cottura delle carote ed il frullatore della planetaria Kenwood Chef XL per ottenere velocemente una crema vellutata e perfetta.

Ingredienti per 2 persone :

  • ~400 g di carote, già sbucciate e tagliate a tocchetti
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • ~250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino rosso in polvere q.b
  • sale q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Carote400164.01.038.33.7
Olio EVO1089.910.000
Cannella512.40.14.00.2
Aceto204.200.20
per 100 g/39.51.66.20.6
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Soffriggere l’aglio nell’olio EVO, a fuoco vivace, quindi aggiungere le carote tagliate a tocchetti.
  • Dopo un paio di minuti aggiungere l’acqua, quindi chiudere la pentola a pressione e cuocere per 15 minuti dal sibilo.
  • Terminata la cottura, dopo aver sfiatato gradualmente la pentola a pressione (attenzione, mi raccomando!!!), aprire il coperchio e trasferire le carote nella ciotola del frullatore, insieme all’acqua di cottura.
  • Frullare per circa un paio di minuti, quindi aggiungere sale, cannella, peperoncino e aceto.
  • Frullare per qualche altro minuto prima di trasferire in una ciotola e servire la crema accompagnata da pane o crostini. Si può anche preparare la crema in anticipo e trasferirla nel frigorifero per almeno 20 minuti prima di servirla come antipasto freddo.
Crema di carote accompagnata da pane pizza e da qualche fettina di bresaola con scaglie di Parmigiano Reggiano D.O.P.

Pasta con pesto di fiori di zucca

Fiori di zucca… buoni, leggeri e gustosi, una vera delizia. In questa ricetta ecco un modo per utilizzarli per un pesto, veloce da preparare, con cui condire la pasta!

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Mezzi Rigatoni)
  • ~115 g di fiori di zucca (privati di gambo e pistillo)
  • 15 ml di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 10 g di pinoli
  • 15 g di Grana Padano o Parmigiano Reggiano, grattugiato
  • 20g di Pecorino maturo, grattugiato
  • 1 g di curcuma in polvere
  • sale q.b
  • pepe q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Fiori di zucca11517.30.13.81.2
Olio EVO15134.915.000
Pinoli1067.36.81.31.4
Grana Padano1558.84.204.9
Pecorino2077.45.40.76.4
Curcuma13.50.10.60.1
per 100 g/286.19.938.610.4
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Intanto pulire i fiori di zucca privandoli di gambo e pistillo, quindi lavarli° ed asciugarli tamponandoli con un po’ di carta asciugatutto. °Io ho utilizzato una centrifuga da insalata.
  • In un mixer* unire fiori di zucca e pinoli iniziando a frullare per circa un minuto, con delle pause per rimescolare un pochino gli ingredienti .
  • Aggiungere olio, formaggi grattugiati e curcuma, quindi frullare nuovamente per un minuto o comunque sino ad ottenere una crema omogenea. *Io ho utilizzato il frullatore della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Quando bolle, salare l’acqua e cuocere la pasta al dente. Scolare quindi la pasta e condire con il pesto appena preparato. Servire nei piatti e buon appetito!!!

Zuppa di rana pescatrice con crostini di pane tostato

Ingredienti per 2 persone :

  • 50 g di sedano
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 100 g di pomodori datterini o ciliegini
  • ~600 ml di acqua
  • ~350 g di rana pescatrice, già pulita
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino rosso in polvere
  • 120 g di pane
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Sedano5080.091.490.4
Olio EVO1089.910.000
Pomodori10018.00.23.90.9
Rana Pescatrice350339.56.8064.9
Pane120346.80.580.310.3
per 100 g/127.32.813.612.1
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Soffriggere nell’olio EVO, a fuoco vivace, aglio e sedano tritati quindi aggiungere i pomodorini tagliati a tocchetti.
  • Dopo un paio di minuti, aggiungere l’acqua, portare ad ebollizione e cuocere per 10 minuti.
  • Aggiungere quindi la rana pescatrice, proseguendo la cottura per altri 10 minuti a fuoco lento.
  • A fuoco spento aggiungere il peperoncino in polvere, mescolare per un paio di minuti e servire la zuppa accompagnata da crostini di pane leggermente tostato su una padella grigliata.

Riso Cantonese

Per ottenere un buon riso Cantonese è preferibile utilizzare del riso preparato il giorno prima, così quando andrete a saltarlo in padella risulterà più croccante e saporito… Io per la preparazione ho utilizzato un cuociriso da microonde, ed ora abbiamo deciso di acquistare un cuociriso elettrico, ma nella ricetta troverete le indicazioni per la cottura tradizionale.

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 g di riso cotto. Potete utilizzare il riso che preferite ma è fondamentale, prima di cuocerlo, sciacquare molto bene il riso sotto l’acqua corrente sino a che non diventerà trasparente, per allontanare l’amido.
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 150 g di piselli già lessati
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Riso cotto300390.00.686.27.1
Prosciutto cotto100215.014.70.919.8
Piselli15063.00.410.64.9
Uova120171.611.40.915.1
Olio di sesamo1089.910.000
Salsa di soia106.600.80.9
per 100 g/127.85.612.16.9
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Il giorno precedente:
    • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere il riso.
    • Quando l’acqua bolle, salare e cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione.
    • Terminata la cottura lasciare raffreddare il riso e riporre nel frigorifero in un contenitore chiuso, fino al giorno successivo.
  • Sbattere le uova in una ciotolina.
  • Prelevare il riso dal frigorifero, versare circa1/3 delle uova nel riso e miscelare bene.
  • Porre sul fuoco un tegame con l’olio di sesamo e quando sarà ben caldo cuocere le uova rompendole con un cucchiaio di legno o una forchetta per ottenere l’effetto strapazzato.
  • Aggiungere i piselli lessati ed il prosciutto cotto tagliato a striscioline, quindi proseguire la cottura a fuoco medio per 5 minuti circa.
  • Infine aggiungere il riso, miscelare bene gli ingredienti per amalgamare il tutto e proseguire la cottura a fiamma medio-alta per altri 5 minuti, quindi servire…

Pasta con champignon e prosciutto cotto

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Fusilli)
  • 250 g di champignon puliti e tagliati a fettine
  • 1/2 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 100 g di Prosciutto Cotto
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Champignon25037.51.251.255.0
Olio EVO544.95.000
Parmigiano2598.06.50.88.9
Prosciutto Cotto100215.014.70.919.8
per 100 g/186.65.523.610.2
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere la pasta.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e l’aglio, quindi rosolare gli champignon a fiamma media per circa 10-15 minuti.
  • Tagliare il prosciutto cotto, a striscioline o a dadini, ed unirlo ai funghi proseguendo la cottura a fuoco lento per altri 5-10 minuti.
  • Quando l’acqua bolle, salarla e cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione.
  • A fine cottura scolare la pasta e versarla nel tegame per amalgamarla a funghi e prosciutto.
  • Spolverare con il formaggio grattugiato, mescolare e servire…

Melonpan

l melonpan, o melon pan, sono tipici dolci da forno giapponesi, costituiti da un soffice ripieno di pasta brioche ricoperto da un sottile strato di frolla. Come per i donuts, la ricetta prevede un impasto INDIRETTO, con due componenti (pre-impasto ed impasto principale).

Le quantità riportate nella ricetta permettono di realizzare 12 melonpan.

IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina tipo 11505671.5115.135.323.30.002
Farina 0031010542.2239.65.36.834.10.023
Latte18082.82.79906.30
Lievito di birra secco 722.80.52.901.92.80.009
Zucchero semolato90348.309089.8000.002
Sale fino20000001.938
Burro90682.275.11100.70.016
Uovo6076.85.20007.40.206
Vaniglia514.4000000
per 100 g/318.69.851.212.11.68.30.25
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie.

PRE-IMPASTO

Ingredienti:

  • 150 g di farina tipo 1
  • 150 g di farina 00
  • 180 g di latte parzialmente scremato, a temperatura ambiente
  • 7 g di lievito di birra secco

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido ed aggiungerlo a filo nella farina impastando nella planetaria con il gancio impastatore per circa 5 minuti a velocità medio bassa (1-2 per la planetaria Kenwood Chef XL).
  • Formare una pallina e lasciarla riposarle in una ciotola coperta con un panno per 1 ora.

IMPASTO PRINCIPALE

Ingredienti:

  • Pre-impasto
  • 50 g zucchero semolato
  • 2 g sale fino
  • 40 g burro ammorbidito

Procedimento:

  • Lavorare nella planetaria, con gancio impastatore, il pre-impasto insieme a sale e zucchero per qualche minuto. Aggiungere il burro ammorbidito, un poco alla volta. Impastare per circa 15 minuti, sino ad ottenere un impasto liscio, elastico ed omogeneo.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprirlo con pellicola trasparente o con un coperchio e lasciar riposare per circa 2 ore (o fino al raddoppio).
  • Dividere quindi l’impasto in palline di circa 40-45 grammi, re-impastandole delicatamente e lasciar lievitare per circa 1 ora, nel frattempo preparare la frolla. Dovreste ottenere 12-13 palline.

FROLLA

Ingredienti:

  • 160 g di farina 00
  • 40 g zucchero semolato
  • 50 g burro ammorbidito
  • 1 uovo intero (~ 60 g)

Procedimento:

  • Miscelare nella planetaria, con la frusta a foglia, burro ammorbidito e zucchero. Aggiungere quindi l’uovo ed infine la farina. Lavorare velocemente quindi stendere con un mattarello su di un foglio di carta da forno sino ad uno spessore di 3-4 mm.
  • Coppare la frolla utilizzando un coppapasta di 9-9,5 cm di diametro. Dopo aver ottenuto i primi 5-6 dischi re-impastate, stendete nuovamente con il mattarello e coppate nuovamente. Ripetete sino ad ottenere 12-13 dischi.
  • Lasciar riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

  • Una volta terminata la lievitazione delle palline, estrarre i dischi di frolla dal frigorifero e assemblare i melon pan coprendo la parte superiore di ogni pallina con un disco di frolla, ripiegandolo leggermente sull’impasto nella parte inferiore.
  • Dopo aver inciso la superficie dei melonpan con una lama sottile, passare la parte superiore (frolla) nello zucchero e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

Io conservo i melonpan in frigorifero, in un contenitore di vetro o nella mia tortiera anche per diversi giorni, li scaldo pochi secondi al microonde prima di mangiarli…

Riso basmati con tacchino e peperoni arrostiti

Ingredienti per 2 persone:

  • 125 g di riso Basmati (peso prima della cottura)
  • 200 g di fesa di tacchino, tagliata a pezzi di circa 3×3 cm
  • 300 g di peperoni arrostiti
  • 1/2 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 1 spicchio di aglio
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Riso Basmati125260.00.5656.35.4
Tacchino200314.014.0043.8
Peperoni arrostiti30081.01.213.52.7
Olio EVO544.95.000
per 100 g/99.32.99.97.4
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere il riso.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO, uno spicchio d’aglio e rosolare il tacchino a fiamma medio-alta per circa 5 minuti.
  • Aggiungere i peperoni arrostiti, tagliati a striscioline, quindi proseguire la cottura a fuoco lento, con coperchio, per altri 10 minuti circa.
  • Quando l’acqua bolle, salare e cuocere il riso basmati per il tempo indicato sulla confezione. Prima di cuocerlo, sciacquare il riso sotto l’acqua corrente, per allontanare l’amido.
  • Terminata la cottura, scolare il riso e versare nel tegame, per amalgamare il tutto. Rimuovere lo spicchio d’aglio e servire…