Risotto con fiori di zucca, zafferano e ricotta

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di riso carnaroli
  • 100 g* di fiori di zucca, privati di gambo e pistillo
  • 100 g di ricotta fresca
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di olia (EVO)
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 dado da cucina a ridotto contenuto di sodio
  • 1 bustina di zafferano

*potete anche utilizzare meno fiori di zucca, 50 g, io ne avevo a disposizione molti perché ho la fortuna di avere mio suocero che ha un piccolo orto…

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione 1 litro di acqua ed il dado in un pentolino.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e rosolare il riso per un paio di minuti.
  • Sfumare quindi con il vino bianco e lasciar evaporare l’alcol. Versare gradualmente il brodo, un paio di mestoli alla volta, aggiungendolo man mano che viene assorbito dal riso.
  • A metà cottura del riso, sciogliere lo zafferano in un bicchiere di brodo caldo e versarlo sul risotto, mescolando bene per amalgamare il tutto.
  • Pulire i fiori di zucca eliminando gambo e pistillo ed aggiungerli al risotto a 3-4 minuti dal termine della cottura.
  • Aggiungere quindi la ricotta e amalgamare bene per ottenere un risotto cremoso.
  • A fine cottura spolverare con il formaggio grattugiato, mescolare e servire ben caldo.

Pasta con zucca siciliana e datterini

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di malloreddus
  • 400 g di zucca siciliana*, pelata e tagliata a dadini
  • 200 g di pomodorini datterini, tagliati a metà
  • 35 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di olia (EVO)
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico q.b.
  • sale q.b.

*detta anche zucca serpente, si tratta di una varietà di zucca chiara, dalla forma sottile ed allungata.

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere la pasta.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e rosolare l’aglio , la zucca a dadini ed i pomodorini datterini.
  • Salare, aggiungere il basilico ed un bicchiere d’acqua, e proseguire la cottura per una decina di minuti, aggiungendo se necessario altra acqua per evitare di bruciare il tutto.
  • Cuocere i malloreddus in acqua bollente salata, per il tempo indicato sulla confezione della pasta.
  • Scolare e versare la pasta nel tegame contenente la zucca, aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare bene prima di trasferire nei piatti…

Polpettone al limone, cotto in forno a microonde

Una ricetta semplice e veloce, per un secondo di carne profumato e gustoso, perfetto anche in queste calde sere estive con una bella insalata fresca o con delle verdure grigliate.

Ingredienti per 4 persone:

  • ~500 g di carne bovina tritata
  • 2 uova
  • 80 g di Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 50 g di latte parzialmente scremato
  • 100 g di mollica di pane fresco
  • 1 limone, succo e scorza
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • olio extravergine di oliva (EVO) q.b.

Procedimento:

  • In una ciotola unire carne tritata, uova, Grana Padano grattugiato, sale, pepe e noce moscata.
  • Aggiungere quindi la mollica del pane tritata finemente, il latte, la scorza grattugiata ed il succo di limone e mescolare bene sino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Versare il preparato su un foglio di carta da forno e chiudere a caramella con dello spago da cucina.
  • Trasferire il polpettone in un piatto fondo, al fine di contenere i liquidi rilasciati in cottura, e cuocere in forno a microonde, alla massima potenza (850W), per circa 12-15 minuti. A metà cottura consiglio di controllare ed eventualmente svuotare il piatto fondo dai liquidi e sostituire/stringere la carta da forno.
  • Lasciar raffreddare qualche minuto, aprire la carta forno e tagliare a fette di circa 1-1,5 cm di spessore.
  • Scottare le fette di polpettone in una padella antiaderente calda e servire, eventualmente accompagnata da maionese o altra salsa a piacere.

Crostata mele e banane – Crostatine e mini-crostatine di mele

Ingredienti per una tortiera di circa 17 cm, due crostatine da 12 cm e due mini-crostatine da 6 cm:

BASE:

  • 70 g di zucchero di canna
  • 15 gr di stevia
  • 100 g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo (~50 g)
  • 250 g di farina debole
  • 1 cucchiaino di aroma di vaniglia (non vanillina!)

RIPIENO:

  • 2 banane mature
  • 4 mele dolci tipo Golden
  • succo di mezzo limone
  • 30 g di zucchero di canna
  • Procedimento:

BASE:

  • impastare in planetaria, con la frusta a foglia, zucchero, burro, uovo, sale e aroma di vaniglia
  • quando l’impasto sarà omogeneo aggiungere la farina e lavorare per pochi minuti
  • stendere l’impasto tra due fogli di pellicola trasparente o di carta da forno sino ad ottenere uno spessore di circa 4 mm e lasciar raffreddare in frigorifero sino a che non diventa rigido.
  • Trasferirlo quindi nella tortiera e nelle forme da crostatine e mini-crostatine (allo scopo ho utilizzato gli stampi per muffin). Forare la superficie con i rebbi della forchetta e lasciar riposare nuovamente in frigorifero per circa 20-30 minuti

RIPIENO

  • Per lo stampo da 17 cm:
    • Schiacciare con una forchetta le due banane mature per ottenere una purea.
    • Pelare una mela, tagliarla a fettine e metterle in una ciotola capiente. Aggiungervi succo di limone ed un cucchiaio di zucchero di canna e mescolare delicatamente affinché tutte le mele siano adeguatamente ricoperte di limone e zucchero
    • Estrarre la tortiera, ricoprire la frolla con la purea di banane e poi con le fettine di mele. Aggiungere mezzo cucchiaio di zucchero di canna sulla superficie distribuendolo in maniera omogenea.
    • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti, lasciar raffreddare su una graticola.
  • Per le crostatine e mini-crostatine:
    • Pelare le tre mele rimanenti e caramellarle in una padella antiaderente con un cucchiaio di zucchero di canna, a fuoco basso e con il coperchio per evitare che si brucino
    • Versare le mele caramellate sulla frolla negli stampi.
    • Guarnire le crostatine con strisce di frolla.
    • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti, lasciar raffreddare su una graticola.
Mini-crostatina… pic by @sad_photor