Pane in padella con lievito madre

Con il caldo estivo, accendere il forno per cuocere il pane non mi sembra un’ottima idea, anzi, al solo pensiero inizio a sudare. Non volendo rinunciare a del buon pane fatto in casa, ecco una ricetta alternativa…

Ingredienti per 2 persone:

  • 125 g di farina debole 00
  • 65 ml di acqua tiepida
  • 40g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 5 g di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 3 g di sale fino

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito madre nell’acqua tiepida.
  • Versare nella planetaria farina e sale ed iniziare a mescolare (gancio impastatore) per circa 1-2 minuti a velocità media. Aggiungere quindi il lievito disciolto nell’acqua e l’olio.
  • Continuare a mescolare a velocità media (3 per la planetaria Kenwood Chef XL) per 10 minuti.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare , sino a che non raddoppia il volume. Circa 3-4 ore a temperatura ambiente.
  • stendere l’impasto con un matterello, molto sottile, e coppare. Io ho utilizzato un coppapasta da 11,3 cm, per delle pagnottine da circa 50-55 g, ed un coppapasta da 6 cm per delle pagnottine da circa 25 g.
  • Riscaldare bene una padella antiaderente e cuocere il pane a fiamma bassa.
  • Girare solo quando è ben cotto e terminare la cottura dall’altro lato. Gustare ben caldo!

Panini semidolci con lievito madre

Con questa preparazione potete preparare panini semidolci o ciambelline, da farcire con creme spalmabili, marmellate o con combinazioni salate per un aperitivo: philadelphia e salmone, patè di olive, prosciutto e maionese, pomodoro e mozzarella, salsiccia e stracchino…

Insomma il loro gusto abbastanza neutro li rende perfetti per ogni abbinamento, noi li abbiamo provate anche con il gelato ^_^

Ingredienti:

  • 250 g di Farina Manitoba
  • 100 g di farina debole 00
  • 200 ml di latte parzialmente scremato, tiepido
  • 60 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, a tocchetti
  • 160g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 3 g di sale fino
  • 2 cucchiaini di vaniglia liquida oppure il contenuto di 1 bacca di vaniglia
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina Manitoba2509452.5191.858.838.80.003
Farina 001003400.777.31.72.2110.008
Latte2009231010070
Burro60454.8500.70.700.50.011
Lievito madre 160360.11.180.51.93.112.10.026
Zucchero50193.505049.9000.001
Uovo6076.85.20007.40.206
Sale Fino30000002.907
Vaniglia514.4000000
per 100 g/278.9746.27.81.68.60.36
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito madre nel latte intiepidito.
  • Versare nella planetaria farine, zucchero, sale e iniziare a mescolare (gancio impastatore) per circa 1-2 minuti a velocità media. Aggiungere quindi uovo e il lievito disciolto nel latte.
  • Continuando a mescolare aggiungere infine i tocchetti di burro e proseguire a velocità media (3 per la planetaria Kenwood Chef XL) per 15 minuti sino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare al caldo per almeno 5-6 ore, sino a che non raddoppia il volume. Io l’ho lasciato nel forno con la luce accesa.
Prima della lievitazione
  • Stendere l’impasto delicatamente con un matterello, sino ad uno spessore di circa 1.5 cm, coppare quindi l’impasto e disporre in panini distanziati tra loro. Io ho utilizzato un coppapasta da 7.5 cm, se volete creare le ciambelle dovrete usare un coppapasta da 2-2.5 cm per creare il foro centrale. Si possono anche creare trecce o altre forme a piacere, l’importante è non schiacciare troppo e non reimpastare il vostro impasto, quindi siate delicati 😉
  • Lasciar lievitare al caldo per altre 1-2 ore sino a che non raddoppiano di volume.
  • Cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 200°C per 8-9 minuti sino a che non diventano dorate, quindi lasciar raffreddare su una gratella.

Banana bread

Dolce di origine anglosassone, da gustare a colazione o merenda, da solo oppure accompagnato con confettura o burro di arachidi.

Ingredienti per uno stampo da plumcake di circa 23 x 8 cm:

  • ~ 450 g di polpa di banane mature
  • 250 g di farina debole 00
  • 80 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • succo di 1 limone
  • 6 g di lievito in polvere per dolci
  • 2 g di bicarbonato di sodio ad uso alimentare
  • cannella (o vaniglia, a seconda dei propri gusti)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Banane450292.51.469.357.68.15.40.011
Farina2508501.8193.34.35.527.50.019
Burro80606.466.70.90.900.60.014
Zucchero50193.505049.9000.001
Sale10000000.969
Uova120153.610.400014.90.411
Limone50300.70.700.10.006
Lievito63.201.70001.59
Bicarbonato20000001.368
Cannella512.40.140.12.70.20.001
per 100 g/208.57.931.511.21.64.80.433
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Sbucciare le banane, tagliarle e rondelle e schiacciarle in una terrina con una forchetta, dopo averle spruzzate con il succo di limone per non farle annerire.
  • In planetaria*, con la frusta a foglia, montare a crema il burro e lo zucchero. *e non avete una planetaria vanno benissimo delle comuni fruste, si può fare miscelando anche a mano!!!
  • Continuando a sbattere aggiungere le uova, una per volta, il sale, le banane schiacciate ed infine la farina miscelata con lievito e bicarbonato e la cannella.
  • Rovesciare l’impasto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato.
  • Cuocere in forno statico, preriscaldato, a 180°C per 60 minuti.
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferirla su un piatto o nel porta torte. A proposito, io ho preso porta torte, porta biscotti e porta pane della linea Living Nostalgia della Kitchen Craft 😉

Io di solito conservo torte e dolci in frigorifero per diversi giorni, e li riscaldo pochi secondi al microonde prima di gustarli 😉

Pane pizza integrale

Ingredienti:

  • 500 g di farina integrale
  • 300 ml di acqua
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (EVO)
  • 150 g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 3 cucchiaini di sale fino
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina 50015959.533910.54259.50.038
Acqua3000000000
Olio EVO30269.73000000
Lievito madre 150337.6175.41.82.911.40.025
Sale Fino1500000014.53
per 100 g/221.34.141.61.24.57.11.5
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Sciogliere parzialmente il lievito madre nell’acqua.
  • Versare nella planetaria farina, sale e Olio EVO, e mescolare tutto (gancio impastatore) per circa 1 minuto. Aggiungere quindi il lievito sciolto in acqua ,ed impastare per 15 minuti per permettere lo sviluppo di una buona massa glutinica ed ottenere un impasto elastico. [Io solitamente con la mia Kenwood chef XL uso la velocità 3]
  • Trasferire l’impasto in una ciotola, incidere la superficie con un coltello e lasciar riposare sino a che non raddoppia il volume (circa 3-4 ore)
  • Stendere l’impasto con le mani, sino ad uno spessore di circa 1.5 cm ed ungere nuovamente la superficie della focaccia, aiutandosi con un pennello. Affondare i polpastrelli nell’impasto, per creare le fossette, quindi spennellare con un’emulsione di olio EVO ed acqua.
  • Lasciare lievitare per paio d’ore, cospargere la superficie con il sale, senza esagerare!
  • Cuocere in forno statico, preriscaldato, a 200°C per 30 minuti. Sul fondo del forno solitamente metto una piccola pirofila contenente acqua, per evitare che il pane si secchi troppo. Meglio posizionare la teglia nella parte bassa del forno.
Pane pizza e rosette, preparate con lo stesso impasto
Un altro esempio di pane pizza, realizzato con 250 g di W260 e 250 g di W350 , insieme alle rosette

Rosette

Ingredienti:

  • 500 g di farina, con almeno 12 g di proteine su 100g (w260 o w350)*
  • 250-300 ml di acqua
  • 1,5 cucchiai di Olio extravergine di oliva (EVO)
  • 150 g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 3 cucchiaini di sale fino

*ho fatto diversi tentativi e finora il risultato migliore l’ho ottenuto miscelando 250 g di W260 e 250 g di W350 (Farine Garofalo)

IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina 50018905383.51017.577.50.005
Acqua3000000000
Olio EVO25224.82500000
Lievito madre 150337.6175.41.82.911.40.025
Sale Fino1500000014.53
per 100 g/247.73.146.41.22.191.5
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Sciogliere parzialmente il lievito madre nell’acqua.
  • Versare nella planetaria farina, sale e Olio EVO, e mescolare tutto (gancio impastatore) per circa 1 minuto. Aggiungere quindi il lievito disciolto in acqua ,ed impastare per 15 minuti per permettere lo sviluppo di una buona massa glutinica ed ottenere un impasto elastico. Io solitamente con la mia Kenwood chef XL uso la velocità 3.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola, incidere la superficie con un coltello e lasciar riposare sino a che non raddoppia il volume (circa 3-4 ore).
  • Disporre l’impasto su una spianatoia infarinata (io uso farina di semola) e lavorarlo a mano. Dividere in 4 panetti e, per ottenere la classica forma delle rosette, dopo aver creato delle palline potete utilizzare un’affettamela, vi basterà appoggiarlo sulla pallina e premere un pochino!
  • Lasciar lievitare nuovamente finché non raddoppia di volume (circa 3-4 ore).
  • Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200°C per 25 minuti circa. Sul fondo del forno solitamente metto una piccola pirofila contenente acqua, per evitare che il pane si secchi troppo.
Qui una rosetta prodotta seguendo la stessa procedura ma utilizzando farina integrale di frumento