Strudel di mele

Dolce tipico del Trentino Alto Adige a pasta arrotolata, qui nella sua versione più conosciuta… dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella!

Ingredienti:

IMPASTO:

  • 140 g di farina 00 setacciata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 30 ml di acqua
  • 9 g di burro fuso [oppure di olio di semi]

RIPIENO:

  • 4 mele Golden o Renette*, tagliate a fettine sottili
  • 40 g di zucchero semolato
  • 50 g di pangrattato
  • 40 g di burro
  • 50 g di uvetta, lasciata a bagno per 10-15 minuti in 2 cucchiai di rum*
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • scorza di 1 limone

*non avendo il rum ho uilizzato grappa al miele diluita in acqua (in proporzione 1:1)

Procedimento:

IMPASTO:

  • Versare in una ciotola la farina setacciata, il sale, l’uovo e l’acqua ed impastare con le mani. Aggiungere il burro fuso e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Lavorare l’impasto su un piano infarinato finché non risulterà elastico, quindi coprirlo con pellicola trasparente e trasferire in frigorifero per 1 ora

RIPIENO:

  • sciogliere in una padella il burro, a fuoco lento. Quando sfrigola versare il pangrattato e tostarlo per qualche minuto, avendo cura di mescolare affinchè non si bruci. Lasciar raffreddare.
  • In una ciotola versare le mele a fettine sottili, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e l’uvetta, scolata e strizzata
  • Stendere quindi l’impasto su un foglio di carta da forno infarinato, fino a formare un rettangolo di circa 30×40 cm [sarà molto sottile]
  • Spennellare la superficie con burro fuso, ad eccezione dei bordi, poi cospargere con il pangrattato tostato [assorbirà l’umidità rilasciata dalle mele in cottura]
  • Versare quindi il ripieno ed arrotolare lo strudel dalla parte più lunga, aiutandosi con la carta forno e facendo molta attenzione per non rompere la pasta.
  • Sigillare bene tutti i lati e la superficie con il burro fuso
  • Cuocere in in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 35 minuti
  • Cospargere lo strudel con zucchero a velo e servire tiepido, tagliato a fette
  • Conservare in una tortiera per 1-2 giorni, altrimenti congelare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...