Bucatini risottati con datterini e pecorino

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di bucatini
  • ~250 g di pomodorini datterini, lavati e tagliati in 4 parti
  • 10 g di Olio extravergine di oliva (EVO)
  • 40 g di Pecorino maturo, grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio, sbucciato
  • basilico q.b
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Bucatini170605311825
Pomodorini250431102
Olio EVO10821000
Pecorino4015713010
per 100 g/188.75.527.27.9
Tabella nutrizionale creata con MyFitnessPal

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura iniziale dei bucatini.
  • Porre l’olio EVO e l’aglio in una padella, far dorare l’aglio quindi aggiungere i pomodorini datterini. Meglio usare una padella capiente, come una saltapasta… vi servirà per proseguire la cottura della pasta 😉
  • Cuocere i bucatini in acqua bollente salata per circa 3-4 minuti, quindi raccogliere con un mestolo e trasferire nella padella.
  • Proseguire la cottura della pasta in padella, aggiungendo man mano l’acqua bollente salata, sino al completo assorbimento ed al raggiungimento del grado di cottura desiderato. Cuocere la pasta in questo modo permette il rilascio di una maggiore quantità di amido, che andrà a miscelarsi con i pomodorini creando un condimento gustoso e cremoso.
  • A cottura ultimata aggiungere basilico ed il Pecorino grattugiato, mescolare bene e servire…

Pasta con mazzancolle e zucchine

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta
  • 300 g di mazzancolle, già pulite
  • ~300 g di zucchine
  • 5 g di Olio Extravergine di oliva (EVO)
  • 1 spicchio d’aglio
  • pepe q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Mazzancolle300270.03.0063.0
Zucchine30053.01.010.04.0
Olio EVO544.95.000
per 100 g/128.91.517.711.5
Tabella nutrizionale creata con Myfitnesspal

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Pelare e tagliare le zucchine a tocchetti piccoli. Io solitamente taglio le zucchine in 4 per lungo e poi a tocchetti di circa mezzo centimetro di spessore.
  • Sciacquare le mazzancolle.
  • In una padella scaldare l’olio EVO, aggiungere uno spicchio d’aglio, le mazzancolle e le zucchine. Cuocere a fiamma medio-bassa con il coperchio per circa 10 minuti, aggiungendo un po’ d’acqua e mescolando di tanto in tanto.
  • Cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione, quindi scolare e trasferire nella padella. Mescolare bene a fuoco basso per 1 minuto, aggiungere una spolverata di pepe e servire…

Pasta con cavolo verza e speck

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta
  • ~350 g di cavolo verza
  • 50 g di speck a listarelle
  • 20 g di salsa di soia a ridotto contenuto di sale
  • 5 g di Olio Extravergine di oliva (EVO)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Cavolo verza35094.50.421.47.0
Speck50151.510.50.314.2
Salsa di soia2013.201.71.7
Olio EVO544.95.000
per 100 g/157.13.125.27.6
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Tagliare a listarelle la verza e sciacquare sotto acqua corrente.
  • In una padella scaldare l’olio EVO, aggiungere il cavolo verza e cuocere a fiamma medio-bassa con il coperchio per circa 10 minuti, aggiungendo un po’ d’acqua e mescolando di tanto in tanto per non bruciare il cavolo. Aggiungere quindi la salsa di soia allungata con acqua e lasciar insaporire il cavolo per altri 5 minuti.
  • Cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione, quindi scolare e trasferire nella padella aggiungendo anche lo speck. Mescolare bene a fuoco basso per 1 minuto quindi servire…

Pasta con cavolo nero, pinoli e pecorino

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta
  • ~400 g di cavolo nero
  • 20 g di pinoli
  • 40 g di Pecorino maturo, grattugiato
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Cavolo nero400108.00.424.48.0
Pinoli20134.613.72.62.7
Pecorino40154.810.81.412.7
per 100 g/163.24.424.77.2
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura del cavolo e della pasta.
  • In una padella rosolare leggermente i pinoli e lasciar intiepidire. Meglio usare una padella capiente, vi servirà per le fasi finali della preparazione 😉
  • Lavare il cavolo nero, eliminare la parte finale del gambo e tagliare le foglie a listarelle. Cuocere in acqua bollente salata per circa 10-15 minuti.
  • Aggiungere quindi la pasta e proseguire la cottura per il tempo indicato sulla confezione, quindi scolare e trasferire nella padella con i pinoli.
  • Aggiungere il Pecorino grattugiato, mescolare bene a fuoco basso per 1 minuto quindi servire…

Pasta con broccoli e pesto

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta
  • 400 g di broccoli lessi
  • 40 g di pesto genovese, con o senza aglio
  • 30 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano D.O.P., grattugiato
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Broccoli400140.01.628.79.5
Pesto40117.610.01.96.0
Parmigiano30129.38.61.211.5
per 100 g/159.03.624.87.7
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura dei broccoli e della pasta.
  • Staccare le cime dei broccoli dal gambo centrale, sciacquarli sotto acqua corrente e cuocere in acqua bollente salata per circa 10 minuti.
  • A cottura ultimata raccogliere i broccoli con un mestolo forato e trasferire in una padella, quindi aggiungere il pesto e rosolare per qualche minuto.
  • Nel frattempo, nella stessa acqua di cottura dei broccoli, cuocere la pasta al dente.
  • Scolare quindi la pasta e condire con broccoli, pesto e parmigiano grattugiato. Servire nei piatti e…buon appetito!!!
In questo caso ho utilizzato degli spaghetti di grano saraceno 😉

Pasta con carote e speck

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta
  • ~150 g di carote, già pulite e pelate
  • 40 g di speck a cubetti
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 10 ml di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 25g di Pecorino maturo, grattugiato
  • sale q.b
  • pepe q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Carote15061.50.414.41.4
Speck40121.28.40.211.3
Latte10040.00.94.83.3
Olio EVO1089.91000
Pecorino2596.76.70.97.9
per 100 g/210.15.829.79.3
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Rosolare le carote tagliate grossolanamente per circa un minuto, quindi aggiungere il latte e cuocere per circa cinque minuti.
  • A fine cottura, regolare di sale e frullare il tutto fino ad ottenere una crema. *Io ho utilizzato il tritatutto della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Rosolare i cubetti di speck in una padella antiaderente calda, a fuoco medio, quindi scolare il grasso in eccesso.
  • Quando bolle, salare l’acqua e cuocere la pasta al dente. Scolare quindi la pasta e condire con la crema di carote, aggiungere il pecorino grattugiato. Servire nei piatti, guarnire con lo speck e una spolverata di pepe e…buon appetito!!!

Pasta con pesto di fiori di zucca

Fiori di zucca… buoni, leggeri e gustosi, una vera delizia. In questa ricetta ecco un modo per utilizzarli per un pesto, veloce da preparare, con cui condire la pasta!

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Mezzi Rigatoni)
  • ~115 g di fiori di zucca (privati di gambo e pistillo)
  • 15 ml di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 10 g di pinoli
  • 15 g di Grana Padano o Parmigiano Reggiano, grattugiato
  • 20g di Pecorino maturo, grattugiato
  • 1 g di curcuma in polvere
  • sale q.b
  • pepe q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Fiori di zucca11517.30.13.81.2
Olio EVO15134.915.000
Pinoli1067.36.81.31.4
Grana Padano1558.84.204.9
Pecorino2077.45.40.76.4
Curcuma13.50.10.60.1
per 100 g/286.19.938.610.4
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per la cottura della pasta.
  • Intanto pulire i fiori di zucca privandoli di gambo e pistillo, quindi lavarli° ed asciugarli tamponandoli con un po’ di carta asciugatutto. °Io ho utilizzato una centrifuga da insalata.
  • In un mixer* unire fiori di zucca e pinoli iniziando a frullare per circa un minuto, con delle pause per rimescolare un pochino gli ingredienti .
  • Aggiungere olio, formaggi grattugiati e curcuma, quindi frullare nuovamente per un minuto o comunque sino ad ottenere una crema omogenea. *Io ho utilizzato il frullatore della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Quando bolle, salare l’acqua e cuocere la pasta al dente. Scolare quindi la pasta e condire con il pesto appena preparato. Servire nei piatti e buon appetito!!!

Pasta con champignon e prosciutto cotto

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Fusilli)
  • 250 g di champignon puliti e tagliati a fettine
  • 1/2 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 100 g di Prosciutto Cotto
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Champignon25037.51.251.255.0
Olio EVO544.95.000
Parmigiano2598.06.50.88.9
Prosciutto Cotto100215.014.70.919.8
per 100 g/186.65.523.610.2
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere la pasta.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e l’aglio, quindi rosolare gli champignon a fiamma media per circa 10-15 minuti.
  • Tagliare il prosciutto cotto, a striscioline o a dadini, ed unirlo ai funghi proseguendo la cottura a fuoco lento per altri 5-10 minuti.
  • Quando l’acqua bolle, salarla e cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione.
  • A fine cottura scolare la pasta e versarla nel tegame per amalgamarla a funghi e prosciutto.
  • Spolverare con il formaggio grattugiato, mescolare e servire…

Pasta e fagioli neri

Ecco la mia variante di questa ricetta classica. Un piatto semplice, nutriente e gustoso, perfetto per scaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 g di ditaloni rigati o altra pasta corta
  • 150 g di fagioli neri (secchi), messi in ammollo almeno 12 ore prima in una ciotola capiente piena d’acqua.
  • 50 g di conserva di pomodoro
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di olia (EVO)
  • sale q.b.
  • 2 foglie di alloro
  • mezzo dado a ridotto contenuto di sodio
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta1003711.5174.6713.04
Fagioli neri150511.502.1393.5432.40
Conserva di pomodoro50300.286.710.81
Parmigiano Reggiano D.O.P.25986.460.818.94
Olio EVO762.936.9900
per 100 g/3225.252.816.6
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Dopo l’ammollo, sciacquare i fagioli sotto acqua corrente fredda prima di porli in una pentola a pressione. Aggiungere le foglie d’alloro, la conserva di pomodoro, mezzo dado e 500 ml di acqua.
  • Chiudere la pentola a pressione e cuocere per 25 minuti dal fischio. Al termine della cottura, lasciar sfiatare ed aprire la pentola a pressione con cautela, quindi continuare a cuocere a fuoco lento.
  • Nel frattempo portare ad ebollizione l’acqua in un pentolino, salarla, e cuocere i ditaloni in acqua bollente salata, per il tempo indicato sulla confezione della pasta.
  • Scolare e versare la pasta nella pentola a pressione contenente i fagioli e mescolare.
  • Spegnere il fuoco, aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare bene prima di trasferire nei piatti. Terminare con un filo d’olio EVO a crudo e gustare ben caldo.