Ciao…

sono Chiara, per gli amici Bio!undefined


Ho 39 anni, sono sposata da 5 anni con Federico undefined

e con lui condivido la passione per buon cibo, film, serie TV, videogiochi, Lego, viaggi, musica …insomma praticamente per quasi tutto.

undefined

Abitiamo a Torino e sono una ricercatrice sanitaria per professione, fotografa per diletto (https://www.behance.net/irishmetalfairy) ed inoltre mi piace tenermi in forma, per questo se posso mi muovo in bicicletta, cammino e pratico antigravity yoga da alcuni anni (Yogando Studio, Torino).

undefined

Da sempre adoro cucinare, sarà perché in fondo è come stare in laboratorio, e negli ultimi tempi ho iniziato a sperimentare parecchio in cucina, rielaborando ricette di piatti che amiamo per riprodurli in una versione più salutare dato che, per motivi di salute, entrambi dobbiamo fare attenzione alla dieta e mangiare in maniera sana tenendo sotto controllo zuccheri, grassi, sale e calorie…


Così è nato “Il gusto senza colpa”, per raccogliere le ricette che man mano metto a punto, dopo averle rigorosamente testate anche su amici e colleghi!!!

Grazie a Barbara Volpi per la splendida foto…
seguitela su
https://www.behance.net/gallery/76698967/Portrait-Double-Exposure

Zuppa di rana pescatrice con crostini di pane tostato

Ingredienti per 2 persone :

  • 50 g di sedano
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 100 g di pomodori datterini o ciliegini
  • ~600 ml di acqua
  • ~350 g di rana pescatrice, già pulita
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino rosso in polvere
  • 120 g di pane
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Sedano5080.091.490.4
Olio EVO1089.910.000
Pomodori10018.00.23.90.9
Rana Pescatrice350339.56.8064.9
Pane120346.80.580.310.3
per 100 g/127.32.813.612.1
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Soffriggere nell’olio EVO, a fuoco vivace, aglio e sedano tritati quindi aggiungere i pomodorini tagliati a tocchetti.
  • Dopo un paio di minuti, aggiungere l’acqua, portare ad ebollizione e cuocere per 10 minuti.
  • Aggiungere quindi la rana pescatrice, proseguendo la cottura per altri 10 minuti a fuoco lento.
  • A fuoco spento aggiungere il peperoncino in polvere, mescolare per un paio di minuti e servire la zuppa accompagnata da crostini di pane leggermente tostato su una padella grigliata.

Riso Cantonese

Per ottenere un buon riso Cantonese è preferibile utilizzare del riso preparato il giorno prima, così quando andrete a saltarlo in padella risulterà più croccante e saporito… Io per la preparazione ho utilizzato un cuociriso da microonde, ed ora abbiamo deciso di acquistare un cuociriso elettrico, ma nella ricetta troverete le indicazioni per la cottura tradizionale.

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 g di riso cotto. Potete utilizzare il riso che preferite ma è fondamentale, prima di cuocerlo, sciacquare molto bene il riso sotto l’acqua corrente sino a che non diventerà trasparente, per allontanare l’amido.
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 150 g di piselli già lessati
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Riso cotto300390.00.686.27.1
Prosciutto cotto100215.014.70.919.8
Piselli15063.00.410.64.9
Uova120171.611.40.915.1
Olio di sesamo1089.910.000
Salsa di soia106.600.80.9
per 100 g/127.85.612.16.9
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Il giorno precedente:
    • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere il riso.
    • Quando l’acqua bolle, salare e cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione.
    • Terminata la cottura lasciare raffreddare il riso e riporre nel frigorifero in un contenitore chiuso, fino al giorno successivo.
  • Sbattere le uova in una ciotolina.
  • Prelevare il riso dal frigorifero, versare circa1/3 delle uova nel riso e miscelare bene.
  • Porre sul fuoco un tegame con l’olio di sesamo e quando sarà ben caldo cuocere le uova rompendole con un cucchiaio di legno o una forchetta per ottenere l’effetto strapazzato.
  • Aggiungere i piselli lessati ed il prosciutto cotto tagliato a striscioline, quindi proseguire la cottura a fuoco medio per 5 minuti circa.
  • Infine aggiungere il riso, miscelare bene gli ingredienti per amalgamare il tutto e proseguire la cottura a fiamma medio-alta per altri 5 minuti, quindi servire…

Pasta con champignon e prosciutto cotto

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Fusilli)
  • 250 g di champignon puliti e tagliati a fettine
  • 1/2 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 100 g di Prosciutto Cotto
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Pasta170630.72.6126.922.2
Champignon25037.51.251.255.0
Olio EVO544.95.000
Parmigiano2598.06.50.88.9
Prosciutto Cotto100215.014.70.919.8
per 100 g/186.65.523.610.2
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere la pasta.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e l’aglio, quindi rosolare gli champignon a fiamma media per circa 10-15 minuti.
  • Tagliare il prosciutto cotto, a striscioline o a dadini, ed unirlo ai funghi proseguendo la cottura a fuoco lento per altri 5-10 minuti.
  • Quando l’acqua bolle, salarla e cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione.
  • A fine cottura scolare la pasta e versarla nel tegame per amalgamarla a funghi e prosciutto.
  • Spolverare con il formaggio grattugiato, mescolare e servire…

Melonpan

l melonpan, o melon pan, sono tipici dolci da forno giapponesi, costituiti da un soffice ripieno di pasta brioche ricoperto da un sottile strato di frolla. Come per i donuts, la ricetta prevede un impasto INDIRETTO, con due componenti (pre-impasto ed impasto principale).

Le quantità riportate nella ricetta permettono di realizzare 12 melonpan.

IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina tipo 11505671.5115.135.323.30.002
Farina 0031010542.2239.65.36.834.10.023
Latte18082.82.79906.30
Lievito di birra secco 722.80.52.901.92.80.009
Zucchero semolato90348.309089.8000.002
Sale fino20000001.938
Burro90682.275.11100.70.016
Uovo6076.85.20007.40.206
Vaniglia514.4000000
per 100 g/318.69.851.212.11.68.30.25
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie.

PRE-IMPASTO

Ingredienti:

  • 150 g di farina tipo 1
  • 150 g di farina 00
  • 180 g di latte parzialmente scremato, a temperatura ambiente
  • 7 g di lievito di birra secco

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido ed aggiungerlo a filo nella farina impastando nella planetaria con il gancio impastatore per circa 5 minuti a velocità medio bassa (1-2 per la planetaria Kenwood Chef XL).
  • Formare una pallina e lasciarla riposarle in una ciotola coperta con un panno per 1 ora.

IMPASTO PRINCIPALE

Ingredienti:

  • Pre-impasto
  • 50 g zucchero semolato
  • 2 g sale fino
  • 40 g burro ammorbidito

Procedimento:

  • Lavorare nella planetaria, con gancio impastatore, il pre-impasto insieme a sale e zucchero per qualche minuto. Aggiungere il burro ammorbidito, un poco alla volta. Impastare per circa 15 minuti, sino ad ottenere un impasto liscio, elastico ed omogeneo.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprirlo con pellicola trasparente o con un coperchio e lasciar riposare per circa 2 ore (o fino al raddoppio).
  • Dividere quindi l’impasto in palline di circa 40-45 grammi, re-impastandole delicatamente e lasciar lievitare per circa 1 ora, nel frattempo preparare la frolla. Dovreste ottenere 12-13 palline.

FROLLA

Ingredienti:

  • 160 g di farina 00
  • 40 g zucchero semolato
  • 50 g burro ammorbidito
  • 1 uovo intero (~ 60 g)

Procedimento:

  • Miscelare nella planetaria, con la frusta a foglia, burro ammorbidito e zucchero. Aggiungere quindi l’uovo ed infine la farina. Lavorare velocemente quindi stendere con un mattarello su di un foglio di carta da forno sino ad uno spessore di 3-4 mm.
  • Coppare la frolla utilizzando un coppapasta di 9-9,5 cm di diametro. Dopo aver ottenuto i primi 5-6 dischi re-impastate, stendete nuovamente con il mattarello e coppate nuovamente. Ripetete sino ad ottenere 12-13 dischi.
  • Lasciar riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

  • Una volta terminata la lievitazione delle palline, estrarre i dischi di frolla dal frigorifero e assemblare i melon pan coprendo la parte superiore di ogni pallina con un disco di frolla, ripiegandolo leggermente sull’impasto nella parte inferiore.
  • Dopo aver inciso la superficie dei melonpan con una lama sottile, passare la parte superiore (frolla) nello zucchero e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

Io conservo i melonpan in frigorifero, in un contenitore di vetro o nella mia tortiera anche per diversi giorni, li scaldo pochi secondi al microonde prima di mangiarli…

Riso basmati con tacchino e peperoni arrostiti

Ingredienti per 2 persone:

  • 125 g di riso Basmati (peso prima della cottura)
  • 200 g di fesa di tacchino, tagliata a pezzi di circa 3×3 cm
  • 300 g di peperoni arrostiti
  • 1/2 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 1 spicchio di aglio
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Riso Basmati125260.00.5656.35.4
Tacchino200314.014.0043.8
Peperoni arrostiti30081.01.213.52.7
Olio EVO544.95.000
per 100 g/99.32.99.97.4
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere il riso.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO, uno spicchio d’aglio e rosolare il tacchino a fiamma medio-alta per circa 5 minuti.
  • Aggiungere i peperoni arrostiti, tagliati a striscioline, quindi proseguire la cottura a fuoco lento, con coperchio, per altri 10 minuti circa.
  • Quando l’acqua bolle, salare e cuocere il riso basmati per il tempo indicato sulla confezione. Prima di cuocerlo, sciacquare il riso sotto l’acqua corrente, per allontanare l’amido.
  • Terminata la cottura, scolare il riso e versare nel tegame, per amalgamare il tutto. Rimuovere lo spicchio d’aglio e servire…

Tortino di carote con inserto di mele caramellate

Ingredienti per dieci tortini con diametro di circa 7-8 cm:

  • 260 g di farina debole 00 setacciata
  • ~250 g di carote sbucciate e lavate
  • 80 g di burro morbido
  • 60 g di zucchero semolato
  • 10 g di stevia
  • 125 g di yogurt intero alla vaniglia o bianco
  • 2 uova
  • ~500 g di mele, sbucciate e tagliate a tocchetti piccoli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina 002608841.82014.45.728.60.02
Carote27094.50.520.520.58.430.641
Burro80606.466.70.90.900.60.014
Zucchero60232.206059.9000.002
Stevia10009.90000
Yogurt12582.54.95.45.404.80.15
Uova120153.610.400014.90.411
Mele5002850.568.568.5101.50.025
Sale10000000.969
Lievito168.504.40004.24
per 100 g/163.35.925.411.11.73.70.45
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie.

Procedimento:

  • In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro, ~10 grammi, aggiungere le mele e 10 grammi di zucchero. Coprite con un coperchio e cuocere a fuoco medio, fino a caramellare leggermente le mele, girandole spesso per evitare di bruciarle. A cottura terminata, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.
  • Nel frattempo, tritare finemente le carote in un mixer. Io ho utilizzato l’accessorio tritatutto della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Nella ciotola della planetaria, con la frusta a filo, montare a crema il burro e lo zucchero rimanenti ed aggiungere quindi le uova, una per volta.
  • Sostituire la frusta a filo con la frusta a foglia e , continuando a sbattere, aggiungere yogurt, farina, lievito, sale e carote tritate miscelando bene per ottenere un impasto omogeneo.
  • Rovesciare l’impasto nello stampo per tortini imburrato ed infarinato, riempiendo solo per ⅓ i vari incavi. Aggiungere quindi uno strato di mele caramellate (⅓), quindi nuovamente uno strato di impasto (⅓).
  • Cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 180°C per 25 minuti.
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferire su un piatto o nella tortiera. Io conservo i tortini in frigorifero per 4-5 giorni, e prima di mangiarli li scaldo per 30 secondi nel microonde.

Strudel ai frutti di bosco

Ecco una variante del tipico dolce del Trentino Alto Adige a pasta arrotolata a base di mele, pinoli, uvetta e cannella…un’idea sfiziosa per gli amanti dei frutti dei bosco!

Ingredienti:

IMPASTO:

  • 140 g di farina 00 setacciata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 30 ml di acqua
  • 10 g di burro fuso [oppure di olio di semi]

RIPIENO:

  • 300 g di frutti di bosco*
  • 40 g di zucchero semolato
  • 50 g di pangrattato
  • 40 g di burro
  • Succo di mezzo limone

*ho utilizzato dei frutti di bosco surgelati, dopo averli fatti bollire per circa 3 minuti in acqua bollente e poi lasciati raffreddare dopo averli scolati.

IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Farina 001404761108.22.43.115.40.011
Sale fino10000000.969
Uova6076.85.20007.40.206
Acqua300000000
Burro5037941.70.60.600.40.009
Frutti di bosco3001201.426.614.412.83.40.073
Zucchero semolato40154.804039.9000.001
Pangrattato50137.50.331.811.94.10.366
Limone (succo)251.500.40.400.10.003
Zucchero a velo1038.90109.8000.001
per 100 g/196.1730.89.72.54.40.23
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

IMPASTO:

  • Versare nella ciotola della planetaria la farina setacciata, il sale, l’uovo e l’acqua ed impastare con la frusta a foglia. Aggiungere il burro fuso e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico. Se non possedete una planetaria potete tranquillamente preparare l’impasto a mano, dapprima in una ciotola e successivamente su di un piano infarinato finché non risulterà elastico.
  • Formare una pallina e coprire l’impasto con pellicola trasparente, quindi trasferire in frigorifero per 1 ora.

RIPIENO:

  • Versare il pangrattato in una padella antiaderente calda e tostarlo per qualche minuto, avendo cura di mescolare affinché non si bruci. Lasciar raffreddare.
  • In una ciotola unire i frutti di bosco, lo zucchero, il succo di mezzo limone grattugiata ed un terzo circa del pangrattato tostato.
  • Stendere quindi l’impasto su un foglio di carta da forno infarinato, fino a formare un rettangolo di circa 30×40 cm. Sarà molto sottile.
  • Spennellare la superficie con burro fuso, ad eccezione dei bordi, poi cospargere con il pangrattato tostato. Assorbirà l’umidità rilasciata dal ripieno durante la cottura.
  • Versare quindi il ripieno ai frutti di bosco ed arrotolare lo strudel dalla parte più lunga, aiutandosi con la carta forno e facendo molta attenzione per non rompere la pasta.
  • Sigillare bene tutti i lati e spennellare la superficie con il rimanente burro fuso.
  • Cuocere in in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.
  • Cospargere lo strudel con zucchero a velo e servire tiepido, tagliato a fette.
  • Conservare in una tortiera per 1-2 giorni, altrimenti congelare.

Flan di zucca

Ecco un altro modo per utilizzare la zucca che, come avrà capito chi mi segue sul blog, è un alimento che adoro ^_^

Ingredienti per 2 persone:

  • ~350 g di zucca
  • ~40 g di Parmigiano Reggiano D.O.P. grattugiato
  • 2 uova intere
  • un cucchiaio di panna da cucina
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)Proteine (g)
Zucca35091.000.3522.753.50
Parmigiano40172.4011.441.6215.38
Uova120171.6011.410.8615.07
Panna2067.407.000.680.46
per 100 g/94.85.74.96.5
Tabella nutrizionale creata con Ricette Calorie

Procedimento:

  • Tagliare a tocchetti la zucca, disporli su una leccarda ricoperta di carta da forno e cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 200°C per circa 20 minuti, sino a che non diventa morbida.
  • Lasciar raffreddare 5-10 minuti, quindi trasferire in un frullatore aggiungendo uova, Parmigiano grattugiato, panna, sale, pepe e noce moscata.
  • Frullare per qualche minuto sino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Trasferire il composto in stampini monoporzione, come quelli da muffin o cupcake, riempiendoli quasi fino all’orlo.
  • Cuocere i flan in forno ventilato, preriscaldato, a 180°C per circa 40-45 minuti, facendo attenzione a non bruciarli.
  • Lasciar intiepidire prima di sformarli e servire accompagnati da formaggio fuso o cialde di parmigiano.
    • Come formaggio fuso io ho utilizzato del gorgonzola, circa 30 g, sciolto in microonde per circa 20-30 secondi alla massima potenza.
    • Per preparare le cialde di Parmigiano è sufficiente grattugiare 10-15 g di formaggio, disporli su di un pezzetto di carta da forno formando uno strato sottile e fondere in microonde alla massima potenza per circa 20 secondi. Una volta estratti dal microonde basta lasciar raffreddare affinché diventino rigide.

Ecco i flan di zucca, accompagnati da riso basmati, nelle due diverse versioni…

Biscottini arancia e cannella

Ecco una variazione dei miei biscottini al latte, in una versione decisamente più saporita e profumata…

Ingredienti per circa 30 biscotti 3×3 cm:

  • 35 g di zucchero semolato
  • 30 g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 cucchiaino di miele
  • 40 g di latte parzialmente scremato
  • 165 g di farina di frumento debole, tipo 00
  • 3 g di lievito per dolci in polvere
  • scorza d’arancia
  • succo di mezza arancia
  • 10 g di cannella in polvere. Potete utilizzare anche altre spezie come chiodi di garofano, cardamomo, noce moscata, zenzero, pepe. Ad esempio a volte utilizzo un mix per Pumpkin Pie al posto della sola cannella 😉
IngredienteQuantità (g)Energia (Kcal)Grassi (g)Carboidrati (g)di cui zuccheri
(g)
Fibre (g)Proteine (g)Sale (g)
Zucchero semolato35135.503534.9000.001
Burro30227.4250.30.300.20.005
Sale fino10000000.969
Miele721.305.65.6000.002
Latte parz. scremato4018.40.62201.40
Farina 001655611.2127.52.83.618.20.012
Lievito31.600.80000.795
Arancia (buccia)109.702.52.51.10.20
Arancia (succo)4013.203.33.300.20
Cannella1024.70.18.10.25.30.40.003
per 100 g/2977.954.315.12.960.524
Tabella nutrizionale creata con Dolci Tool – Calcola Calorie

Procedimento:

  • Impastare in planetaria, con la frusta a foglia, lo zucchero, il burro, il sale ed il miele.
  • Aggiungere il latte e farlo amalgamare al composto, quindi aggiungere farina, lievito, scorza e succo d’arancia.
  • Lavorare l’impasto per pochi minuti, si presenterà piuttosto granuloso.
  • Lavorare quindi velocemente l’impasto con le mani, fino ad ottenere una superficie omogenea.
  • Stendere l’impasto tra due fogli di carta da forno sino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm.
  • Lasciar raffreddare in frigorifero sino a che non diventa rigido.
  • Coppare l’impasto con lo stampo desiderato.
  • Disporre i biscotti su una placca da forno, ricoperta con carta da forno, e cuocere in forno statico preriscaldato a 165°C per circa 10-12 minuti.
  • Far raffreddare i biscotti a temperatura ambiente e conservarli in una scatola di latta o in un contenitore ermetico.

Buon Compleanno Blog!!!


Sembra incredibile ma oggi “Il Gusto Senza Colpa” compie 1 anno!!!

Un piccolo progetto nato per gioco, un passatempo per condividere con voi la mia passione per la cucina e raccogliere in un unico posto le mie ricette dolci e salate, oltre a qualche rara riflessione personale. In un anno così particolare per tutti noi, questo blog ha rappresentato per me una piacevole distrazione nonché un modo per comunicare con tante persone. Con oltre 2500 visite e più di 60 ricette pubblicata posso ritenermi soddisfatta e continuerò a lavorare per migliorare il blog ed implementare le informazioni, come sto facendo con l’aggiunta delle tabelle nutrizionali alle varie ricette già postate. Ci vorrà ancora un po’ per completare il lavoro ma nel frattempo, su suggerimento del mio dolce maritino Federico, vi lancio una proposta:

#condividilacolpa

Provate le mie ricette ed inviatemi le fotografie delle vostre creazioni a ilgustosenzacolpa@gmail.com. Io riposterò le vostre immagini sui miei social ed in una apposita sezione “Le Vostre Creazioni” all’interno del blog.

Grazie di cuore a tutti voi per il supporto