Ciao…

sono Chiara, per gli amici Bio!undefined


Ho 39 anni, sono sposata da 5 anni con Federico undefined

e con lui condivido la passione per buon cibo, film, serie TV, videogiochi, Lego, viaggi, musica …insomma praticamente per quasi tutto.

undefined

Abitiamo a Torino e sono una ricercatrice sanitaria per professione, fotografa per diletto (https://www.behance.net/irishmetalfairy) ed inoltre mi piace tenermi in forma, per questo se posso mi muovo in bicicletta, cammino e pratico antigravity yoga da alcuni anni (Yogando Studio, Torino).

undefined

Da sempre adoro cucinare, sarà perché in fondo è come stare in laboratorio, e negli ultimi tempi ho iniziato a sperimentare parecchio in cucina, rielaborando ricette di piatti che amiamo per riprodurli in una versione più salutare dato che, per motivi di salute, entrambi dobbiamo fare attenzione alla dieta e mangiare in maniera sana tenendo sotto controllo zuccheri, grassi, sale e calorie…


Così è nato “Il gusto senza colpa”, per raccogliere le ricette che man mano metto a punto, dopo averle rigorosamente testate anche su amici e colleghi!!!

Grazie a Barbara Volpi per la splendida foto…
seguitela su
https://www.behance.net/gallery/76698967/Portrait-Double-Exposure

Passato di verdure con Asiago D.O.P. e crostini

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 patata americana
  • 1 patata grande
  • 3 zucchine grandi
  • 4 carote grandi
  • 125 g di fagioli rossi lessati
  • 2 gambi di sedano
  • 1 dado a ridotto contenuto di sale
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 150 g di Asiago D.O.P., tagliato a cubetti
  • 130 g di crostini (io ho scelto i Semplicissimi Doria Legumi e Spezie – Ceci e Curcuma)

Procedimento:

  • Mondare le verdure e tagliarle in pezzetti di circa 2-3 cm. Sciacquare i fagioli lessati e porre tutto in una pentola a pressione. Aggiungere 1,5 lt di acqua, il dado, chiudere e porre sul fuoco a fiamma media.
  • Cuocere per 10 minuti da quando inizierà a fischiare, avendo cura di abbassare la fiamma al minimo.
  • Al termine della cottura spegnere il fuoco e lasciar sfiatare per aprire la pentola a pressione in sicurezza. (fate attenzione mi raccomando!)
  • Trasferire le verdure in un frullatore, insieme a qualche mestolo di brodo e frullare per ottenere un bel passato di verdure cremoso.
  • Servire in piatti o ciotoline, con un filo d’olio EVO a crudo, i cubetti di Asiago D.O.P ed accompagnare con dei gustosi crostini.

Ovviamente, se siete solo in due, potete preparare il passato di verdure e poi congelarne una parte, io di solito preparo porzioni da 500-600 g per due persone. All’occorrenza vi basterà scongelarlo, scaldarlo e gustarlo come se fosse appena fatto!!!

Biscotti di avena, frutta secca e cioccolato

Questi biscotti sono semplici da preparare, nutrienti e salutari. Potete personalizzarli utilizzando la frutta secca che preferite e sono ottimi per colazione, merenda o per uno spuntino veloce prima di mettersi a fare attività fisica.

Ingredienti per circa 30 biscotti:

  • 250 g di farina tipo I
  • 150 g di fiocchi d’avena
  • 50 gr di frutta secca tritata
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente
  • 70 g di zucchero di canna
  • 50 g di burro morbido
  • 120 ml di acqua
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale (1 g)

Procedimento:

  • Tritare finemente la frutta secca in un mixer. Potete usare un solo tipo oppure un mix di frutta secca, ad esempio io ho utilizzato un Mix Tropicale di Prozis.
  • Impastare in planetaria, con la frusta a foglia, zucchero, burro, sale
  • Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungere farina, fiocchi d’avena, frutta secca tritata, gocce di cioccolato e acqua, continuando a lavorare per pochi minuti
  • Trasferire l’impasto in una ciotola e riporre nel frigorifero per circa 30 minuti
  • Formare quindi delle palline di impasto, aiutandosi con le mani, deporle su una placca da forno ricoperta di carta da forno e schiacciarle leggermente al centro
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti
  • Far raffreddare i biscotti a temperatura ambiente e conservarli in una scatola di latta o in un contenitore ermetico

Branzino al sale

Ingredienti per 2 persone :

  • 2 branzini eviscerati (~500-600 g)
  • 1 limone, lavato e tagliato a fette di circa 0,5 cm di spessore
  • 2 spicchi d’aglio, sbucciati e tagliati a metà
  • 2 kg di sale grosso iodato
  • q.b. olio extravergine di oliva (EVO)
  • q.b.pepe

Procedimento:

  • Lavare i branzini sotto acqua corrente ed asciugarli con carta assorbente
  • Scegliere una teglia di dimensione adeguate per contenere i branzini e ricoprire il fondo con uno strato di sale grosso
  • Adagiare i branzini sul sale e riempire l’interno della cavità addominale con le fettine di limone e l’aglio
  • ricoprire completamente i branzini con altro sale grosso, lasciando scoperto l’occhio
  • Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti. Al termine della cottura osserverete che l’occhio è divenuto bianco e la crosta di sale si sarà indurita
  • Estrarre la teglia dal forno, lasciar raffreddare 5 minuti, quindi con l’ausilio di una paletta o di un coltello eliminate delicatamente la copertura di sale per poter estrarre i branzini
  • Trasferire i branzini su un piatto ed aiutandosi con coltello e forchetta eliminare la testa, la pelle e la lisca centrale sino ad ottenere dei filetti, da deporre su un piatto da portata e condire con un filo di olio EVO a crudo e succo di limone.

Torta di carote, arance e mandorle

Una torta profumata e gustosa, con quell’aroma di arancia che associo a questi mesi invernali, al Natale ed alle serate sul divano con una bella tisana fumante, una calda copertina ed un bel film ^_^

Ingredienti per una tortiera con diametro di 24 cm:

  • 250 g di farina debole 00 setacciata
  • 50 g di farina di mandorle
  • 250 g di carote sbucciate e lavate
  • scorza e succo di 1 arancia
  • 100 g di burro morbido
  • 80 g di zucchero semolato
  • 20 g di stevia
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci

Procedimento:

  • Tritare finemente le carote in un mixer. Io ho utilizzato l’accessorio tritatutto della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Nella ciotola della planetaria, con la frusta a filo, montare a crema il burro e lo zucchero ed aggiungere quindi le uova, una per volta.
  • Sostituire la frusta a filo con la frusta a foglia e , continuando a sbattere, aggiungere le carote tritate, le farine, lievito, sale, scorza ed infine il succo di arancia miscelando bene per ottenere un impasto omogeneo
  • Rovesciare l’impasto nella tortiera imburrata e infarinata
  • Cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 180°C per 50 minuti
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferirla su un piatto o nella tortiera. Io conservo la torta in frigorifero per 4-5 giorni, e prima di mangiarla la scaldo per 20 secondi nel microonde.

Vermicelli in brodo con verdure, tacchino, zenzero e aglio nero

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 g di Vermicelli di Fagioli Mungo (o di soia)
  • 200 g di fesa di tacchino a fette, tagliata in striscioline
  • 2 zucchine grandi, sbucciate e tagliate a striscioline
  • 2 carote grandi, sbucciate e tagliate a striscioline
  • 30 g di crema di soia e zenzero (o 20 g di salsa di soia a ridotto contenuto di sale)
  • 3 spicchi di aglio nero tagliati a fettine
  • zenzero fresco, sbucciato e tagliato a fettine
  • 1,5 lt di brodo di carne preparato con 1 dado a ridotto contenuto di sale

Procedimento:

  • Preparare il brodo e nel frattempo tagliare carne e verdure.
  • Cuocere carne e verdure nel brodo bollente per circa 20 minuti, aggiungendo anche la crema di soia e zenzero.
  • Raccogliere verdure e carne e tenerle da parte, quindi spegnere il fuoco e cuocere i vermicelli immergendoli nel brodo per 3 minuti.
  • Unire verdure e carne ai vermicelli, aggiungere zenzero e aglio nero e lasciar insaporire per un paio di minuti.
  • Trasferire in piatti capienti e servire subito.

Biscotti mais cocco e cioccolato

Ingredienti per circa 32 biscotti:

  • 120 g di farina di mais fioretto
  • 800 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 60 g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale (1 g)
  • 1 uovo (~50 g)
  • 50 g di cocco rapè (cocco grattugiato)
  • 35 g di gocce di cioccolato fondente

Procedimento:

  • Impastare in planetaria, con la frusta a foglia, zucchero, burro, uovo, sale
  • Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungere le farine, il cocco grattugiato, le gocce di cioccolato e lavorare per pochi minuti
  • Trasferire l’impasto in una piastra aderente per biscotti. In alternativa potete stendere l’impasto su carta da forno sino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm e coppare l’impasto con lo stampo desiderato, oppure con una rotella tagliapasta
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 12 minuti
  • Far raffreddare i biscotti a temperatura ambiente e conservarli in una scatola di latta o in un contenitore ermetico

Vermicelli con tacchino e verdure

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 g di Vermicelli di Fagioli Mungo (o di soia)
  • 200 g di fesa di tacchino a fette, tagliata in striscioline
  • 1 zucchina grande, sbucciata e tagliata a julienne
  • 50 g di carote, sbucciate e tagliate a julienne
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 30 g di crema di soia e zenzero (o 20 g di salsa di soia a ridotto contenuto di sale)

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere i vermicelli.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e rosolare il tacchino a fiamma medio-alta per circa 5 minuti.
  • Aggiungere le verdure e 20 g di crema di soia, proseguire la cottura a fuoco lento, con coperchio, per altri 10-15 minuti.
  • Quando l’acqua bolle, spegnere il fuoco ed immergere i vermicelli per 4 minuti.
  • Scolarli e versarli nel tegame, aggiungendo anche la rimanente crema di soia, per amalgamare il tutto. Servire ben caldo.

Pasta con champignon e panna

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto le Penne Rigate)
  • 150 g di champignon puliti e tagliati a fettine
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva (EVO)
  • 25 g di Parmigiano Reggiano D.O.P o Grana Padano D.O.P. grattugiato
  • 50 ml di panna da cucina (senza lattosio)

Procedimento:

  • Portare ad ebollizione l’acqua che servirà a cuocere la pasta.
  • Nel frattempo porre sul fuoco un tegame con l’olio EVO e rosolare gli champignon a fiamma media per circa 10 minuti.
  • Aggiungere la panna e proseguire la cottura a fuoco lento per altri 10 minuti.
  • Quando l’acqua bolle, salarla e cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione.
  • A fine cottura scolare la pasta e versarla nel tegame per amalgamarla a funghi e panna.
  • Spolverare con il formaggio grattugiato, mescolare e servire ben caldo.

Pasta con pesto alla trapanese

Una ricetta veloce, semplice e gustosa, ideale quando avete poco tempo per preparare il pranzo o la cena ma non volete ripiegare sui sughi pronti!

Ingredienti per 2 persone:

  • 170 g di pasta (io ho scelto i Mezzi Rigatoni)
  • 100 g di pomodorini freschi maturi (io ho usato i datterini)
  • 25 g di mandorle sgusciate e pelate
  • 25 g di pomodorini secchi sott’olio
  • 15 g di Pecorino maturo (io ho utilizzato un Pecorino Sardo)
  • 1 spicchio di aglio rosso, sbucciato e privato dell’anima
  • basilico fresco (qualche foglia)

Procedimento:

  • Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione, servirà per scottare i pomodorini e per la cottura della pasta.
  • Quando l’acqua bolle scottare i pomodorini per un paio di minuti. Scolarli con un mestolo forato e, una volta raffreddati, privarli della buccia.
  • In un mixer* unire mandorle, pomodorini sbucciati e secchi, aglio e frullare per un paio di minuti. Aggiungere pecorino e basilico e frullare nuovamente per un minuto. *Io ho utilizzato il comodo accessorio tritatutto della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Quando bolle, salare l’acqua e cuocere la pasta al dente. Scolare quindi la pasta e condire con il pesto appena preparato. Servire nei piatti e buon appetito!!!

Frollini alle mandorle

Ingredienti per circa 40 biscotti 3×3 cm:

  • 75 g di zucchero di canna
  • 20 gr di stevia
  • 100 g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale (2 g)
  • 1 uovo (~50 g)
  • 240 g di farina debole 00
  • 60 g di granella di mandorle

Procedimento:

  • Impastare in planetaria, con la frusta a foglia, zucchero, burro, uovo, sale
  • Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungere farina e granella di mandorle e lavorare per pochi minuti
  • Stendere l’impasto tra due fogli di pellicola trasparente o di carta da forno sino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm e lasciar raffreddare in frigorifero sino a che non diventa rigido
  • Coppare l’impasto con lo stampo desiderato, oppure con una rotella tagliapasta
  • Disporre i biscotti su una placca da forno, con carta da forno, e cuocere in forno statico preriscaldato a 170°C per circa 20 minuti
  • Far raffreddare i biscotti a temperatura ambiente e conservarli in una scatola di latta o in un contenitore ermetico