Cinnamon rolls con mele e cioccolato fondente

Dopo i cinnamon rolls con pere ecco un’altra variante dei miei cinnamon rolls, sempre ottimi per uno spuntino o per colazione ^_^

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 120 ml latte parzialmente scremato, a temperatura ambiente
  • 120 ml di acqua, a temperatura ambiente
  • 600 g di farina 00
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 uovo (circa 50-60 g)
  • 3 g di sale fino
  • 70 g di burro
  • 5 g di lievito di birra secco

Per la farcitura:

  • 3 mele, sbucciate e tagliate a dadini piccoli.*
  • 50 g di zucchero
  • 15 g di cannella in polvere
  • 15 g di burro
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente

*io ho utilizzato le mele Ambrosia, le mie preferite, dolci e croccanti

Procedimento:

  • Sciogliere il burro nel forno a microonde o in un pentolino, facendo attenzione a non bruciarlo.
  • Miscelare nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale. In un’altra ciotola miscelare tutti glie ingredienti liquidi: acqua, latte, uovo sbattuto e burro fuso (dopo averlo lasciato intiepidire).
  • Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi nella ciotola della planetaria ed iniziare a miscelarli con il gancio impastatore, proseguendo per circa 15 minuti, sino a che non si osserva lo sviluppo della massa glutinica e l’impasto rimane attaccato al gancio.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprire e lasciar riposare per 30 minuti nel forno spento con la luce accesa.
  • Trascorsi 30 minuti, iniziare a fondere il burro. Io utilizzo il microonde per 30 secondi e poi attendo che raffreddi leggermente in modo che al momento dell’utilizzo non sia bollente; intanto mescolate in una ciotola lo zucchero e la polvere di cannella.
  • Prelevare l’impasto lievitato avendo cura di non re-impastarlo, e stenderlo su un piano rivestito con carta forno utilizzando dapprima le mani e poi il matterello sino ad uno spessore di 1 cm circa. Conviene mantenere una forma il più possibile rettangolare, che con queste dosi di ingredienti dovrebbe avere dimensioni di circa 50×30 cm.
  • Spennellare quindi la superficie con il burro fuso e cospargere con il mix di zucchero e cannella ed i dadini di pere.
  • Arrotolare l’impasto dei cinnamom rolls lungo il lato più lungo, con calma e attenzione, e tagliare per ricavare dei rotolini alti circa 3 cm.
  • Distribuire i rotolini sulla placca del forno rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, e lasciar lievitare per altri 30 minuti sempre nel forno spento con la luce accesa.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25-30 minuti.
  • Dopo la cottura lasciar raffreddare su una griglia.

Conservare in frigorifero, in un contenitore di vetro o in una tortiera anche per diversi giorni e scaldare pochi secondi al microonde prima di gustarli… In alternativa è possibile anche congelarli.

Torta alle nocciole con crema pasticcera al pistacchio

Eh sì, pur essendo a ridotto contenuto di zuccheri, questa non è proprio una ricetta light, ma ogni tanto un piccolo sgarro ci vuole… E comunque la frutta secca fa bene!

Ingredienti per una tortiera con diametro di 18 cm:

TORTA:

  • 80 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia (125 ml)
  • 220 g di farina debole setacciata
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 100 g di farina di nocciole

CREMA:

  • 500 ml di latte parzialmente scremato
  • 70 g di pistacchi non salati, già privati del guscio
  • 60 g di tuorli
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 g di fecola di patate

Procedimento:

TORTA:

  • Per preparare l’impasto, montare a crema il burro e lo zucchero nella planetaria, con la frusta a filo.
  • Continuando a sbattere aggiungere le uova, una per volta, il sale, lo yogurt ed infine la farina setacciata, il lievito e la farina di nocciole, miscelare bene per un paio di minuti
  • Rovesciare l’impasto nella tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno statico, preriscaldato, a 180°C per 40 minuti
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferirla su una graticola e procedere al taglio. Io ho utilizzato un tagliatorte con filo.

CREMA:

  • Sgusciare i pistacchi tritarli finemente sino ad ottenere una crema. Io ho utilizzato il pratico accessorio tritatutto della mia planetaria Kenwood Chef XL.
  • Montare a crema i tuorli e lo zucchero nella planetaria, con la frusta a filo, per circa 10 minuti. Nel frattempo scaldare 400 ml di latte in un pentolino.
  • Quando la crema di uova apparirà spumosa, unire poco per volta il latte freddo e la fecola di patate, continuando a lavorare con la frusta a filo per un paio di minuti.
  • Aggiungere quindi il composto e la crema di pistacchi al latte nel pentolino, continuando a mescolare e cuocere a fuoco lento, fino a quando non si addenserà.
  • Togliere quindi la crema dal fuoco, coprire con pellicola trasparente, a a diretto contatto con la superficie della crema per evitare che si secchi.
  • Lasciar raffreddare ed utilizzare per farcire la torta di nocciole.

Torta pere e cioccolato

Ingredienti per una tortiera con diametro di 18 cm:

  • 100 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt bianco o alla vaniglia (125 ml)
  • 220 g di farina debole setacciata
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 4 pere coscia, tagliate a dadini piccoli
  • 90 g di cioccolato fondente a ridotto contenuto di zuccheri*, tagliato a scaglie con un coltello

*io ho usato le barrette Zero Dark Chocolate di Prozis

Procedimento:

  • Per preparare l’impasto, montare a crema il burro e lo zucchero nella planetaria, con la frusta a filo.
  • Continuando a sbattere aggiungere le uova, una per volta, il sale, lo yogurt ed infine la farina setacciata ed il lievito e miscelare bene.
  • Aggiungere quindi le pere a dadini ed il cioccolato in scaglie, e miscelare il tutto ancora per 1 minuto
  • Rovesciare l’impasto nella tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno statico, preriscaldato, a 180°C per 40 minuti
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferirla su un piatto o nella tortiera.

Cinnamon rolls con pere

Profumatissimi e deliziosi, ideali per colazione o per una merenda sfiziosa…

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 120 ml latte parzialmente scremato, a temperatura ambiente
  • 120 ml di acqua, a temperatura ambiente
  • 600 g di farina 00
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 uovo (circa 50-60 g)
  • 3 g di sale fino
  • 70 g di burro
  • 5 g di lievito di birra secco

Per la farcitura:

  • 5 o 6 pere coscia, sbucciate e tagliate a dadini piccoli
  • 50 g di zucchero
  • 15 g di cannella in polvere
  • 15 g di burro

Procedimento:

  • Sciogliere il burro nel forno a microonde o in un pentolino, facendo attenzione a non bruciarlo.
  • Miscelare nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale. In un’altra ciotola miscelare tutti glie ingredienti liquidi: acqua, latte, uovo sbattuto e burro fuso (dopo averlo lasciato intiepidire).
  • Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi nella ciotola della planetaria ed iniziare a miscelarli con il gancio impastatore, proseguendo per circa 15 minuti, sino a che non si osserva lo sviluppo della massa glutinica e l’impasto rimane attaccato al gancio.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprire e lasciar riposare per 30 minuti nel forno spento con la luce accesa.
  • Trascorsi 30 minuti, iniziare a fondere il burro. Io utilizzo il microonde per 30 secondi e poi attendo che raffreddi leggermente in modo che al momento dell’utilizzo non sia bollente; intanto mescolate in una ciotola lo zucchero e la polvere di cannella.
  • Prelevare l’impasto lievitato avendo cura di non re-impastarlo, e stenderlo su un piano rivestito con carta forno utilizzando dapprima le mani e poi il matterello sino ad uno spessore di 1 cm circa. Conviene mantenere una forma il più possibile rettangolare, che con queste dosi di ingredienti dovrebbe avere dimensioni di circa 50×30 cm.
  • Spennellare quindi la superficie con il burro fuso e cospargere con il mix di zucchero e cannella ed i dadini di pere.
  • Arrotolare l’impasto dei cinnamom rolls lungo il lato più lungo, con calma e attenzione, e tagliare per ricavare dei rotolini alti circa 3 cm.
  • Distribuire i rotolini sulla placca del forno rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, e lasciar lievitare per altri 30 minuti sempre nel forno spento con la luce accesa.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25-30 minuti.
  • Dopo la cottura lasciar raffreddare su una griglia.

Conservare in frigorifero, in un contenitore di vetro o in una tortiera anche per diversi giorni e scaldare pochi secondi al microonde prima di gustarli… In alternativa è possibile anche congelarli.

Torta al limone

Ingredienti per una tortiera con diametro di 18 cm:

  • 100 g di burro morbido
  • 80 g di zucchero semolato
  • 20 g di stevia
  • 1 limone, succo e scorza
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 250 g di farina debole setacciata
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 bacca di vaniglia
  • [50 ml di latte parzialmente scremato o yogurt bianco]. FACOLTATIVO, da aggiungere qualora l’impasto risultasse troppo denso!

Per guarnire a fine cottura:

  • 1 limone, succo
  • 20 g di zucchero a velo

Procedimento:

  • Montare a crema il burro e lo zucchero nella planetaria , con la frusta a filo.
  • Continuando a sbattere aggiungere le uova, una per volta, il sale, il succo e la scorza del limone, il contenuto di una bacca di vaniglia ed infine la farina setacciata ed il lievito. Se necessario, in base alla consistenza dell’impasto, aggiungere latte o yogurt.
  • Miscelare il tutto a velocità media (3 nella Planetaria Kenwood Chef XL) per un paio di minuti, poi trasferire nella tortiera imburrata e infarinata.
  • Cuocere in forno statico, preriscaldato, a 170°C per 45 minuti.
  • Lasciar raffreddare nello stampo per circa mezz’ora.
  • Nel frattempo, in un bicchiere, spremere il succo di un limone, aggiungere lo zucchero a velo ed un cucchiaio di acqua tiepida.
  • Una volta intiepidita la torta disporla su una graticola e spennellarla con il composto di limone e zucchero a velo.

Potete conservare la torta per diversi giorni in frigorifero in una tortiera, e gustarla da sola o con una spruzzata di panna light per un piccolo peccato di gola 😉

Ciambelline cocco e cioccolato

Ciambelline veloci da preparare, leggere e cotte in forno. Come per i muffin anche in questo caso ho provato diverse varianti, la cui base è sempre la stessa riportata qui, ma al posto del cocco e del cioccolato potete mettere a piacere mela, mela e cannella, pera e cioccolato, banana, banana e cioccolato…

Ingredienti per 12 ciambelline da circa 7 cm di diametro*:

  • 130 g di farina 00
  • 50 g di farina Manitoba
  • 50 g di zucchero di canna
  • 10 g di stevia
  • 30 g di burro fuso
  • 1 uovo
  • 1 vasetto di yogurt bianco o alla vaniglia (125 ml)
  • 50 ml di latte parzialmente scremato§
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio ad uso alimentare
  • 1 bacca di vaniglia oppure vaniglia in polvere
  • 50 gr di cocco grattugiato
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente

* io ho uno stampo comodissimo preso su Amazon

§il latte l’ho aggiunto dopo aver incorporato il cocco all’impasto, perchè era un po’ troppo asciutto. Non è sempre necessario, dipende molto dalla variante che si sceglie di preparare, in genere quelle che prevedono l’utilizzo di frutta non necessitano dell’aggiunta di latte.

Procedimento:

  • In planetaria, con la frusta a foglia, miscelare uovo, burro, yogurt, vaniglia, zucchero e stevia
  • Continuando a sbattere farina (poco per volta), lievito e bicarbonato
  • Aggiungere quindi il cocco grattugiato, il latte e le gocce di cioccolato fondente e miscelare il tutto per un minuto
  • Trasferire l’impasto nella sac à poche e riempire lo stampo, più o meno a metà, , dato che in cottura cresceranno di volume
  • cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 170°C per 15 minuti
  • Lasciar raffreddare su una graticola

Si possono conservare per diversi giorni in frigorifero all’interno di un contenitore porta torte o di un contenitore in vetro.

Torta di banane con inserto di mele caramellate

Ingredienti per una tortiera con diametro di 18 cm:

  • 100 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt bianco o alla vaniglia (125 ml)
  • 220 g di farina debole setacciata
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 banana matura

Per l’inserto:

  • 2 mele , sbucciate e tagliate a fettine sottili
  • 30 gr di zucchero di canna

Procedimento:

  • Caramellare le mele a fettine con lo zucchero in una padella, a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino al fondo. Coprire con un coperchio per non seccare il tutto e proseguire la cottura per alcuni minuti. Lasciar raffreddare mentre si procede alla preparazione dell’impasto.
  • Per preparare l’impasto, montare a crema il burro e lo zucchero nella planetaria, con la frusta a foglia.
  • Continuando a sbattere aggiungere le uova, una per volta, il sale, lo yogurt ed infine la farina setacciata ed il lievito
  • Aggiungere la banana a pezzetti e miscelare il tutto ancora per 1 minuto
  • Rovesciare metà impasto nella tortiera imburrata e infarinata, aggiungere quindi le mele caramellate e ricoprire con l’impasto rimanente
  • Cuocere in forno statico, preriscaldato, a 180°C per 45 minuti
  • Lasciar raffreddare nello stampo prima di trasferirla su un piatto o nella tortiera.

Cinnamon rolls con lievito madre

Normalmente questi dolci sono associati al periodo invernale, profumatissimi e deliziosi da gustare con una bella tazza di tisana fumante…

Come per i donuts la ricetta prevede un impasto INDIRETTO, con due componenti (lievitino ed impasto principale), e tale procedimento consente di ottenere dolci soffici e leggeri.

LIEVITINO o pre-impasto

Ingredienti:

  • 100 g di Farina Manitoba
  • 50 g di latte parzialmente scremato, tiepido
  • 100 g di lievito madre

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito madre nel latte tiepido ed aggiungere la farina impastando a mano per qualche minuto fino a formare una pallina.
  • Lasciar riposare in una ciotola coperta con pellicola trasparente per tutta la notte a temperatura ambiente (20-25°C)

IMPASTO PRINCIPALE

Ingredienti:

  • 120 g di lievitino
  • 50 g zucchero di canna
  • 250 g latte tiepido
  • 420 g farina Manitoba
  • 70 g burro ammorbidito
  • 2 g sale fino

Procedimento:

  • Sciogliere nella planetaria, con frusta a foglia, il lievitino e lo zucchero nel latte tiepido.
  • Sostituire la frusta a foglia con il gancio impastatore ed aggiungere la farina setacciata ed il sale.
  • Lavorare l’impasto per qualche minuto ed aggiungere il burro ammorbidito a tocchetti, un poco alla volta. Impastare per circa 15 minuti, sino a che non si osserva lo sviluppo della massa glutinica e l’impasto rimane attaccato al gancio.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprire e lasciar riposare per 3 ore nel forno spento con la luce accesa.
L’impasto lievitato…

FARCITURA

Ingredienti:

  • 50 g zucchero di canna
  • 10 g di cannella in polvere (1 cucchiaio)
  • 40 g burro fuso
  • uvetta (facoltativa)

Procedimento:

  • Quando saranno trascorse quasi 3 ore di lievitazione per l’impasto, iniziare a fondere il burro. Io utilizzo il microonde per 30 secondi e poi attendo che raffreddi leggermente in modo che al momento dell’utilizzo non sia bollente; intanto mescolate in una ciotola lo zucchero e la polvere di cannella.
  • Prelevare l’impasto lievitato avendo cura di non re-impastarlo, e stenderlo su un piano rivestito con carta forno utilizzando dapprima le mani e poi il matterello sino ad uno spessore di 1 cm circa. Conviene mantenere una forma il più possibile rettangolare, che andrà poi suddivisa in due strisce.
  • Spennellare quindi la superficie dei rettangoli con il burro fuso e cospargere con il mix di zucchero e cannella. Se volete potete aggiungere l’uvetta distribuendola sulla superficie.
  • Arrotolare l’impasto dei cinnamom rolls lungo il lato più lungo e tagliare per ricavare dei rotolini alti circa 2 cm.
  • Distribuire i rotolini sulla placca del forno rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, e lasciar lievitare per circa 2 ore nel forno spento con la luce accesa.
  • Spennnellare i cinnamon rolls con il burro fuso rimasto e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per 20/ 25 minuti.
  • Dopo la cottura lasciar raffreddare su una griglia, poi spolverare con zucchero a velo. Conservare in frigorifero, in un contenitore di vetro o in una tortiera anche per diversi giorni e scaldare pochi secondi al microonde prima di gustarli…

Donuts

La ricetta per i donuts prevede un impasto INDIRETTO, con due componenti (lievitino ed impasto principale), e tale procedimento consente di ottenere dolci soffici e leggeri.

È possibile utilizzare l’impasto anche per la realizzazione di panini semidolci da accompagnare a cibi dolci e salati.

LIEVITINO o pre-impasto

Ingredienti:

  • 100 g di Farina Manitoba
  • 60 g di latte parzialmente scremato, tiepido
  • 5 g di zucchero
  • 15 g di lievito di birra secco

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte tiepido ed aggiungerlo a filo nella farina impastando nella planetaria con la frusta a foglia per circa 5 minuti a velocità media (3 per la planetaria Kenwood Chef XL).
  • Formare una pallina e lasciarla riposarle in una ciotola coperta con un panno sino a quando non raddoppia il volume ( circa 40 minuti). Per favorire la lievitazione praticare un incisione a croce sulla pallina.

IMPASTO PRINCIPALE

Ingredienti:

  • 50 g zucchero
  • 40 g tuorli (due tuorli)
  • 5 g sale fino
  • 190 g latte
  • 300 g farina Manitoba W350
  • 50 g burro ammorbidito
  • Bacca Vaniglia
  • Scorza di arancia e/o limone

Procedimento:

  • Lavorare nella planetaria, con frusta a foglia, farina e zucchero.
  • Aggiungere a filo il latte tiepido ed i tuorli, uno alla volta, insieme agli aromi.
  • Sostituire la frusta a foglia con il gancio impastatore ed aggiungere il LIEVITINO (suddiviso in due porzioni) ed il sale.
  • Lavorare l’impasto per qualche minuto ed aggiungere il burro a tocchetti, un poco alla volta. Impastare per circa 15 minuti, sino a che non si osserva lo sviluppo della massa glutinica e l’impasto rimane attaccato al gancio.
  • Disporre l’impasto in un contenitore capiente, coprirlo con pellicola trasparente e lasciar riposare per 2-3 ore. In alternativa è possibile congelare l’impasto prima della lievitazione, per poi scongelarlo 24 ore in frigorifero prima di proseguire con le fasi successive.
Ecco l’impasto dopo la lievitazione…
  • Prelevare l’impasto lievitato avendo cura di non re-impastarlo, e stenderlo su un piano con un velo di farina 00 utilizzando dapprima le mani e poi il matterello sino ad uno spessore di 1,5 cm circa.
  • Con l’ausilio di coppapasta tagliare l’impasto nelle forme desiderate e disporre sulla leccarda o in apposito stampo per donuts, coprendo con pellicola trasparente. Per le classiche ciambelle io uso un coppapasta da 6.8 cm ed uno da 2.6 cm per il foro centrale.
  • Lasciare lievitare sino a raddoppiare l’altezza. A questo punto è anche possibile congelare l’impasto steso prima della successiva lievitazione, per poi scongelarlo 24 ore in frigorifero prima di proseguire con le fasi successive

I donuts preparati con questa ricetta possono essere:

  • Fritti in abbondante olio per frittura bollente, da ambo i lati
  • Cotti in forno  ventilato preriscaldato a 180°C per 10-12 minuti (una teglia per volta, nel ripiano centrale del forno). Io li ho sempre cotti così ^_^

Dopo la cottura lasciar raffreddare i donuts su una griglia. Terminata la cottura è possibile congelare i donuts, per poi scongelarli 24 ore in frigorifero prima di proseguire con le fasi successive

FARCITURA

Per la farcitura si consigliano GANACHE, CREME SPALMABILI (Nutella o spalmabili proteiche, crema al pistacchio…), CONFETTURA. Le creme all’uovo (crema pasticcera…) sono da evitare qualora si intendano conservare i donuts per diversi giorni.

GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE:

  • Scaldare la panna (100 g), aggiungere il cioccolato fondente  tritato (100g) lontano dal fuoco, e mescolare bene con una frusta.
  • Lasciare raffreddare la ganache prima di trasferirla nella sac à poche.
  • Praticare uno o più fori sul fondo dei donuts, inserire il beccuccio della sac à poche e farcire.

È possibile aggiungere alla panna 5 g di glucosio, per impedire la cristallizzazione degli zuccheri del cioccolato ed ottenere una ganache più morbida.

GLASSATURA

  • GLASSA a base di ACQUA:
    • Sciogliere il burro (10 g)  ed aggiungerlo a filo nello zucchero a velo (100 g) mescolando con un spatolina.
    • Aggiungere l’acqua (30 g)  poco per volta sino al raggiungimento della consistenza desiderata. Colorare a piacere.
  • GHIACCIA REALE (Royal Icing Fun Cakes):
  • GLASSA a base di ALBUME
  • GLASSA AL CIOCCOLATO: aggiungere 30-40 g di cioccolato fondente sciolto a 100 g di glassa bianca già a consistenza.

Potete anche semplicemente spennellare i donuts con un po’ di burro fuso e passarli nello zucchero semolato, io di solito lo faccio con i pezzi di ritaglio e sono buonissimi ^_^

Io conservo i donuts in frigorifero, in un contenitore di vetro o nella mia tortiera anche per diversi giorni, li scaldo pochi secondi al microonde e li farcisco sul momento!!!

Panini semidolci con lievito madre

Con questa preparazione potete preparare panini semidolci o ciambelline, da farcire con creme spalmabili, marmellate o con combinazioni salate per un aperitivo: philadelphia e salmone, patè di olive, prosciutto e maionese, pomodoro e mozzarella, salsiccia e stracchino…

Insomma il loro gusto abbastanza neutro li rende perfetti per ogni abbinamento, noi li abbiamo provate anche con il gelato ^_^

Ingredienti:

  • 250 g di Farina Manitoba
  • 100 g di farina debole 00
  • 200 ml di latte parzialmente scremato, tiepido
  • 60 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, a tocchetti
  • 160g di lievito madre (rinfrescato la sera precedente)
  • 50 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 3 g di sale fino
  • 2 cucchiaini di vaniglia liquida oppure il contenuto di 1 bacca di vaniglia

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito madre nel latte intiepidito.
  • Versare nella planetaria farine, zucchero, sale e iniziare a mescolare (gancio impastatore) per circa 1-2 minuti a velocità media. Aggiungere quindi uovo e il lievito disciolto nel latte.
  • Continuando a mescolare aggiungere infine i tocchetti di burro e proseguire a velocità media (3 per la planetaria Kenwood Chef XL) per 15 minuti sino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare al caldo per almeno 5-6 ore, sino a che non raddoppia il volume. Io l’ho lasciato nel forno con la luce accesa.
Prima della lievitazione
  • stendere l’impasto delicatamente con un matterello, sino ad uno spessore di circa 1.5 cm, coppare quindi l’impasto e disporre in panini distanziati tra loro. Io ho utilizzato un coppapasta da 7.5 cm, se volete creare le ciambelle dovrete usare un coppapasta da 2-2.5 cm per creare il foro centrale. Si possono anche creare trecce o altre forme a piacere, l’importante è non schiacciare troppo e non reimpastare il vostro impasto, quindi siate delicati 😉
  • Lasciar lievitare al caldo per altre 1-2 ore sino a che non raddoppiano di volume.
  • cuocere in forno ventilato, preriscaldato, a 200°C per 8-9 minuti sino a che non diventano dorate, quindi lasciar raffreddare su una gratella.